/media/post/gsu4zac/Cile-Deserto-di-Atacama-cop.jpg

Cile: il deserto di Atacama

Un luogo tra i più impervi al mondo: caldo ed arido di giorno, freddissimo ed umido la notte

In Cile è difficile pensare ad un luogo meno ospitale del deserto di Atacama. In una delle terre più asciutte al mondo, la pioggia è più che un optional: meno di 3mm l'anno e capita che passino anche 40 anni prima di una precipitazione.

 

 

Senza naturalmente dimenticare l'escursione termica tra giorno e notte che arriva anche a 30 gradi centigradi. Nonostante ciò, o forse proprio grazie a questo, è uno dei luoghi più visitati del Cile, incorniciato com'è tra i vulcani della magnifica cordigliera delle Ande e l'Oceano Pacifico che ondeggia poco oltre.

Da non dimenticare per un tour in Cile, una visita in Patagonia, uno dei luoghi più belli del Cile.

 

Come arrivare nel deserto di Atacama

Per arrivarci vi servirà, oltre al volo per Santiago, un altro volo interno verso Calama da dove raggiungere in autobus San Pedro de Atacama, minuscolo paesino che è la tappa obbligata per iniziare a inoltrarsi nel deserto.

 

Gli itinerari consigliati

(descrizione)

 

Il villaggio di San Pedro di Atacama è uno dei luoghi più belli da visitare. Chiamato anche "El Oasis", questo villaggio a 2.500 metri di altezza vicino al confine boliviano è pieno di turisti anche grazie agli splendidi panorami.

Da visitare il museo di archeologia Padre Le Paige, con numerosi resti dell'era paleolitica e neolitica, compresi 4.000 teschi. Questa è senz'altro la base ideale per una serie di escursioni, tra cui vi consigliamo una zona denominata "a doppia ombra della pioggia", la parte più arida del deserto che è considerata praticamente alla stregua del paesaggio di Marte. Numerosi infatti gli esperimenti che gli scienziati fanno in questo luogo.

 

(descrizione)

 

Assolutamente da non perdere la miniera Chuquicamata, la più grande miniera di Rame a cielo aperto al mondo, per un diametro di più di 11 chilometri!

Con le dovute precauzioni, e soprattutto attrezzature, è anche possibile inerpicarsi verso la vetta del vulcano più alto del mondo: con i suoi 6891 metri l'Ojos del Salado, posto al confine tra Cile e Argentina, è una delle mete più gettonate tra le escursioni andine.

 

(descrizione)

 

Arrivare alla vetta non è impossibile, ma occhio alle condizioni climatiche: le temperature sono di parecchi gradi sotto lo zero e un vento freddo contraddistingue la zona.

 

Un deserto amato dagli scrittori

Deserto di Atacama: tutti gli scrittori cileni prima o poi ci arrivano.

Con la penna e con la fantasia. E ogni viaggiatore che si rispetti prima o poi dovrebbe arrivarci: per vedere con i propri occhi cos’è e com’è il deserto di Atacama, che si trova a circa 800 chilometri a nord di Santiago, nel Cile settentrionale.

 

Deserto di Atacama: un deserto diverso

Il deserto di Atacama non è un deserto come gli altri. Prima di tutto per quel suo fiorire improvviso e spaventosamente bello che lo rende d’un tratto qualcosa d’altro che non una distesa di sabbia. E’ chiamato il deserto più arido del mondo, e lo è. Sarà per questo che nelle annate di pioggia ha una reazione così anomala. E dei colori così belli.

 

(descrizione)

 

Non è un deserto come gli altri, il deserto di Atacama, anche per quella sua somiglianza con il pianeta Marte. Per le saline disabitate e per la miniera di rame. E per la deliziosa – ma ormai un po’ vecchia – Miss Cile, una  mummia trovata da queste parti duemila anni fa, che per merito del deserto s’è conservata a meraviglia.

 

(descrizione)

 

Infine, non è un deserto come gli altri per la varietà del paesaggio e delle attrazioni. Pianure di sale che si alternano a siti di interesse archeologico. Miniere di rame e paesi fantasma. Poi, basta spostarsi un poco più verso ovest e si trovano alcune delle migliori spiagge cilene. Se fosse come gli altri il deserto di Atacama sarebbe solo il deserto più arido del mondo. E invece...

 

I consigli di Marcopolo

Hotel, B&B e agriturismi consigliati:

 

I ristoranti consigliati:

  • Casa de Piedra
  • La Estaka

 

leggi anche:

Il deserto della Namibia