/media/post/bbvdl7s/cambogia.jpg

Cambogia e Laos: viaggio sul Mekong

Un itinerario da non perdere

In Laos è conosciuto come "Me Nam Khong", la madre di tutte le acque. Ma il Mekong è molto di più, è il fiume più lungo e importante dell'Indocina, uno dei maggiori dell'Asia, una risorsa fondamentale sia per la Cambogia e per la sua capitale che per il Laos.

Phnom Penh

La nostra avventura inizia a Phnom Penh, la capitale della Cambogia, scalo internazionale e splendida città dove ammirare l'architettura coloniale francese e gli antichi splendori cambogiani. Tra le attrazioni da visitare c'è il Palazzo Reale e il Museo del Genocidio di Tuol Sleng. Se volete invece vivere il caos delle notti di Phnom Penh, vi consigliamo i bar e i pub delle strade 2014, 108 e 278.

Siem Reap, le rovine di Angkor

Dopo aver visitato la capitale, vi attende un volo interno per Siem Reap, una delle destinazioni turistiche più famose in Cambogia. Vicino alla città, c'è il famoso tempio di Angkor, patrimonio dell'umanità UNESCO. Qui potrete visitare la splendido parco archeologico che fu il centro dell'Impero Khmer e Angkor Wat, il tempio più imponente, una vera meraviglia che è stata anche il set di alcuni film hollywoodiani come Tomb Rider.

Vientiane

Con poche ore di volo si raggiunge Vientiane, la capitale del Laos, adagiata proprio sul fiume Mekong. Qui si può visitare il Wat Sisaket, il museo religioso, Wat Ho Prakeo, la casa del Budda di Smeraldo e Luang Stupa, uno dei monumenti più importanti del Laos.

Luang Prabang

Lungo il corso del Mekong, nel nord del paese, si trova la città di Luang Prabang, vecchia capitale reale ed oggi patrimonio dell'umanità UNESCO. L'arancione indossato dai monaci buddisti è il colore che la contraddistingue. La città è infatti il centro religioso del paese, e l'arancione è il colore tipico delle tonache dei monaci buddisti. Luang Prabang ha un'architettura mozzafiato che mischia lo stile tradizionale del Laos con quello coloniale francese. Dalla città è possibile intraprendere una breve crociera sul Mekong: consigliamo la visita alle caverne di Pak Ou, raggiungibili solo dal fiume e famose per le innumerevoli sculture del Buddha presenti all'interno: uno spettacolo da non perdere!

Le proposte di viaggio

Per chi volesse intraprendere questo viaggio, consigliamo di rivolgersi ad Avventure nel Mondo, che propone un tour di 17 giorni (da 1.480 euro). Il periodo migliore per visitare la Cambogia e il Laos è tra novembre e febbraio, quando piove poco e non fa troppo caldo. Da maggio a ottobre è la stagione delle piogge, ma si può comunque intraprendere il viaggio, soprattutto se volete godervi l'avventura sul fiume Mekong. Per informazioni sulla documentazione necessaria per l'accesso al paese, sulla sicurezza e la situazione sanitaria, visitate Viaggiare Sicuri.