/media/post/47584pq/attivita_sport_marsala_san_vito_etna.jpg

Attività e sport da Marsala a San Vito

Natura e avventura in Sicilia

La Sicilia è l’isola dell’avventura: mare e montagna nel giro di pochi chilometri, due dimensioni piene di possibilità per chi non ama stare fermo e cerca una vacanza attiva, tra sport più classici ed esperenze più estreme da Marsala a San Vito.

(descrizione)

Trekking

La Sicilia è ricca di sentieri che la attraversano, sia nell’entroterra che sulle sue isole, ma tra le esperienze più affascinanti c’è sicuramente quella di scalare uno dei vulcani, per trovarsi immersi in atmosfere lunari: l’ente che gestisce il parco dell’Etna organizza escursioni di ogni tipo, di diversa difficoltà e lunghezza (parcoetna.it), mentre a Stromboli è imperdibile la scalata nottura, concessa solo con le guide, per ammirare la lava scendere lungo la sciara del fuoco (strombolifiretrekking.com o scalatastromboli.it). Molte gettonate anche le passeggiate nel bellissimo Parco delle Madonie, ricco di sentieri per tutti e attività come parchi avventura (parcodellemadonie.it), e la Cave di Ispica, una fenditura che si snoda verso il mare, lunga 13 km tra Ispica e Modica (cavadispica.org).

Immersioni

Tra i luoghi preferiti dai sub spiccano le isole, con il loro mare trasparente e fondali quasi tropicali: Favignana offre location come Cala Rotonda, una grotta sommersa che porta a una cala nascosta, o l’impressionante Secca del Toro (posidoniablu.com), mentre Ustica è considerata superlativa grazie ai suoi fondali protetti e incontaminati. Grotte segrete e fauna marina molto ricca si possono trovare anche alla riserva del Plemmirio, proprio di fronte all’isola di Ortigia: si deve pagare una piccola tassa all’ente di tutela del parco, ma si è ripagati con uno spettacolo surreale (plemmirio.eu).

Equitazione

Le escursioni a cavallo sono generalmente organizzate dagli agriturismi dell' isola e sono uno dei modi più piacevoli per attravesare le bellezze paesaggistiche e rimanere affascinati dalle infinite valli, dai colori, dalle vedute mozzafiato e dal bellissimo mare. Un elenco completo degli agriturismi, maneggi e centri ippici in Sicilia si può trovare sul sito turismoequestre.com

Sicilia in barca

Ogni porto di ogni località marina siciliana ha la possibilità di noleggiare un’imbarcazione, per un giorno o settimane, uno dei modi migliori per esplorare le bellezze più nascoste della costa. Si può scegliere tra motoryatch super eleganti come quelli proposti da Sicilia in Barca a Ragusa (siciliainbarca.it) o barche a motore e gommoni attrezzati offerti da compagnie come Sicily rent boat (sicilyrentboat.it). Tra le esperienze da non perdere, una o più giornate a bordo di un caicco, la tipica imbarcazione delle isole: si può scegliere fra la crociera di una settimana proposta da Eolnet o tra le gite più brevi de Il Miglio Blue a Favignana (ilmiglioblue.com).

Golf

Per gli appassionati del golf, la Sicilia offre una vasta scelta di Golf clubs dove potersi allenare e rilassare in armonia con il paesaggio circostante. Sul versante settentrionale dell'Etna, a 650 metri, sorge il Golf Club Picciolo tra querce secolari e vigneti (ilpicciologolf.com), mentre sono dei veri e propri golf-hotel il Donnafugata Luxury Golf Club, albergo di lusso nei pressi di Ragusa, e il Verdura Resort, immerso in un parco di 250 ettari vicino Agrigento e con ben tre campi di gioco.

Mountain Bike

Praticata quasi ovunque e amata anche dai siciliani, la passeggiata in mountain bike può essere fatta su strade secondarie poco trafficate, strade di campagna e sentieri boschivi. I percorsi sull'Etna, Madonie, Nebrodi, Peloritani, con differenze di altitudini spesso superiori a 1000 m, sono quelli più impegnativi. Per i bikers un viaggio itinerante con forte impatto ambientale è quello che conduce alla dorsale peloritana (da Portella San Rizzo a Portella Mandrazzi, per un totale di 70 km circa), ma sono tantissimi i percorsi disponibili per ogni tipo di esigenze. Informazioni utili e aggiornate sul sito solebike.it.

Kayak

Per gli amanti degli sport più estremi e dell’avventura, le gite in kayak portano a vedere posti famosi da una prospettiva diversa: Sicilia in Kayak organizza degli percorsi in canoa nelle isole Eolie, di diversi gradi di difficoltà ma tutti ugualmente affascinanti (sicilyinkayak.com).

Windsurf

Il windsurf e kite surf sono per lo più praticati nella costa meridionale e quella occidentale della Sicilia, dove il vento soffia costantemente. Le mete più ambite sono: San Vito Lo Capo, Favignana, Capo Passero, Marsala e Mozia, mentre sulla costa settentrionale il luogo d'incontro per i surfisti è Capo d'Orlando. Presso la riserva naturale dello Stagnone, altro luogo privilegiato dagli amanti della disciplina, si possono prendere lezioni in base ai livelli di esperienza o fare corsi intensivi per avvicinarsi a questo sport (kiteandwindcamp.com).

Birdwatching

Gli appassionati di birdwatching troveranno soddisfazione in tutte le aree naturali siciliane. Un luogo da visitare è la Riserva Naturale Pantani di Vendicari, a sud di Siracusa, nei pressi di Capo Passero, dove si possono trovare oltre 180 diverse specie tra cui cigni reali, aironi, gabbiani rosa e corrioni biondi. Anche la Riserva di Monte Pellegrino, a ovest di Palermo, e il Bosco di Ficuzza, nell'entroterra a sud di Palermo, sono patria di molte specie variopinte, mentre la Via del Sale tra Marsala e Trapani è il luogo ideale per osservare i fenicotteri. Per informazioni sull'elenco delle Oasi sul territorio siciliano e sulle attività previste, contattare il centro LIPU (lipu.it).