/media/post/bg3caa9/astypalea_kaminakia_beach.jpg

Astypalea, la farfalla sul mare

Astypalea, l'isola più caratteristica del Dodecaneso

Astypalea, l’isola dalla forma caratteristica consciuta anche come Stampalia, è ricca di memorie storiche, di tradizione e di bellezze naturali tutte da scoprire. Un gioiello dell'arcipelago del Dodecaneso dove immergersi. Le spiagge e gli indirizzi da non perdere ad Astypalea.

 

Astypalea (conosciuta anche come Stampalia) è un sogno, un piccolo gioiello incastonato nel mare della Grecia, che solo pochi visitatori raggiungono. Tutto in questo luogo richiama i colori tipici ellenici, motivo per cui spesso viene inserita tra le Cicladi pur facendo già parte del Dodecaneso.

 

Il porto di Skala e la Chora sono i due villaggi principali, uniti da una lunga via rettilinea che li trasforma in una cittadina unica, tra le più suggestiva di tutte le isole greche: strade che salgono tra i cubi bianchi delle case, accesi dai lampi di azzurro di porte e finestre, e, in cima, il castello medievale, dove si entra tra le mura in pietra e i torrioni che racchiudono le cupole blu di Panagia tou Kastrou, la Madonna del Castello, e di Agios Giorgios.

 

Fermatevi da Casa di Vino per portare con voi i sapori autentici dell’isola, come i formaggi di capra, il miele al timo, e la pougia, dolce tipico. Per ammirare la bellezza del borgo acceso dalle luci della notte il posto giusto è Akti: i tavoli sono affacciati sull’acqua smeraldo del mare, e in tavola si assaggiano delizie a base di pesce fresco e specialità isolane come e i Kritharaki, pasta di riso con l’aragosta (Astypalea è una delle isole migliori della Grecia per gustare il crostaceo a prezzi non eccessivi).

 

E per dormire si possono scegliere le accoglienti suites di Pylaia, boutique hotel che riprende la forma della Chora nelle terrazze digradanti verso la piscina: oggetti di design, Spa e letti in muratura, modellati in alcove.

 

Oppure si può scegliere tra gli appartamenti di Kalderimi, un complesso di case tradizionali decorati con elementi naturali come pietra e legno. Le spiagge di Astypalea sono tutte da scoprire: Livadi è la più famosa, costellata da eleganti beach bar e bagnata da un bel mare trasparente.

 

Sulla via per raggiungerla, fermati a comprare uno spuntino da Eliana, panetteria-pasticceria dove trovare biscotti secchi alle erbe, allo zafferano coltivato sull’isola, al formaggio. Chi preferisce scoprire luoghi più appartati e incontaminati dovrà affidarsi invece ad uno dei caicchi che partono dal porto di Skala: solo così si possono raggiungere lagune cristalline come Agios Giorgios, Vatses e Kaminakia.

 

Le prime due sono alquanto remote e selvagge, mentre nei pressi di Kaminakia sono presenti alcune taverne in cui poter gustare i piatti tipici della cucina greca. La vita notturna dell’isola non è certo paragonabile a quella delle grande mete balneari, ma offre di certo buone opportunità: la piazzetta centrale di Chora è piena di bar e taverne, molto frequentate in estate, ed è normale che i clienti dei locali si attardino per gustare un bicchiere di ouzo prima di andare a dormire.