/media/post/cbbtusa/arrivare_muoversi_eolie_alba.jpg

Arrivare e muoversi nelle Isole Eolie

Le isole della Sicilia in traghetto, taxi, macchina e bicicletta

Una vacanza alle Isole Eolie: ecco come arrivare e spostarsi nelle isole dell'arcipelago in traghetto, auto, taxi, scooter, a piedi e con l'aiuto di asinelli. Tutto quello che bisogna sapere per spostarsi nel modo più veloce e conveniente nelle Isole Eolie

(descrizione)

Come arrivare

Da Milazzo e Napoli partono i traghetti della compagnia Siremar, con i quali si possono raggiungere tutte le isole (siremar.it), mentre la compagnia Ustica Lines (usticalines.it) collega l’arcipelago con i porti di Palermo, Messina, Milazzo e Reggio Calabria. Il servizio degli aliscafi è  affidato alla Snav (snav.it) se si parte da Napoli per raggiungere Panarea, Stromboli, Lipari, Salina e Vulcano, mentre la compagnia Alilauro (alilauro.it) collega le Eolie, oltre che con Napoli, anche con Ischia.

Come muoversi

In tutte le Eolie sono in vigore limitazioni che regolano l’afflusso e la circolazione delle auto dei non residenti, e inoltre non tutte le isole hanno delle vere e proprie strade. Per questo è spesso consigliabile affittare un mezzo una volta giunti a destinazione.

In auto

Salina ha una strada praticabile e diversi centri per il noleggio di un’auto o di una moto (Rent Bongiorno, tel. 090 98 43 309; o da Siragusano a Malfa, tel. 090 98 44 062); se invece ci si vuole spostare in taxi è disponibile il servizio di Antonello, tel. 090 98 43 481.

In taxi

A Stromboli non circolano le auto e non ci sono trasporti pubblici. La soluzione migliore sono dei comodi taxi elettrici. La località di Ginostra è irraggiungibile via terra: si può arrivare solo via mare, e lì ci si può muovere solo con i caratteristici muli.

In bicicletta

Vulcano non ha limiti per lo sbarco di mezzi a motore, ma l’isola è piccola e il modo migliore di visitarla è lasciare a casa la macchina e noleggiare un motorino o una bici (da Paolo Noleggio, tel. 090 98 52 112; da Luigi Noleggio, tel. 347 76 00 275).

Con gli asinelli

Nella piccola isoletta di Alicudi non esistono mezzi di trasporto né strade asfaltate: l’unico modo di spostarsi è a piedi o con l’aiuto degli asinelli.

In bus

Lipari è la più grande tra le isole delle Eolie, non c’è nessun limite all’ingresso di automobili. Chi non vuole imbarcare la propria macchina però ha nel servizio bus un’ottima alternativa.

A piedi

La superficie dell’isola di Panarea è di appena 3,5 chilometri, talmente piccola che si può girare tranquillamente a piedi. In alternativa si possono affittare biciclette e motorini, o persino delle piccole auto elettriche.

In scooter

Filicudi permette, con alcune regole specifiche, lo sbarco di automobili, ma per vivere in pieno lo spirito dell’isola il consiglio è di lasciare a casa il proprio mezzo e di girare a piedi o con gli scooter noleggiabili sull’isola, il modo più divertente e veloce di spostarsi da una spiaggia all’altra (Centro Nautico Marco Polo, tel. 340 67 72 738, o al Centro Nautico Filicudi, tel. 090 98 89 984).

(descrizione)

Una crociera tra le isole

Solcare il mare sospinti dal vento, navigando tra onde e scogliere... non c’è modo migliore di scoprire le isole Eolie. Per un tipo di vacanza affascinante e diverso dal solito ci sono le crociere, mini e maxi, che esplorano tutto l’arcipelago figlio del dio del vento Eolo.

È possibile passare una settimana a bordo della tipica imbarcazione eoliana, il classico caicco turco: con comandante, hostess e cuoco, offre il trattamento di mezza pensione o pensione completa, per essere serviti e riveriti pensando solo a godere delle meraviglie del mare e delle isole (info e prenotazioni: eolnet.it).

(descrizione)

Più economiche e meno impegnative sono le mini crociere, per chi vuole sperimentare la magia del mare con una soluzione meno lunga: si parte e si rientra in giornata, esplorando i luoghi più particolari delle zone in questione, come ad esempio quelle organizzate da Clarissa Viaggi, a bordo di una motonave, alla scoperta di Lipari e Vulcano.

Per visitare Panarea, Vulcano e Lipari ci sono anche dei comodi weekend in barca organizzati da Marvero, che propone anche crociere più lunghe in eleganti barche a vela e suggestive cene romantiche a bordo di un veliero, per una serata diversa e davvero unica.

E a proposito di esperienze uniche, da provare è l’affascinante “Stromboli by night”, dove ammirare l’incredibile spettacolo notturno della sciara del fuoco (info e prenotazioni: minicrociereisoleeolie.it o minicrociere.tarnav.it)