/media/post/aasppav/amsterdam_prev.jpg

Arrivare e muoversi ad Amsterdam

Spostarsi ad Amsterdam non è mai stato così facile

Ecco qualche informazione utile su come spostarsi ad Amsterdam, la città dei servizi efficiente e organizzata, e così viaggiare, arrivare e muoversi ad Amsterdam non è mai stato così facile.

Aereo

(descrizione)

Le compagnie di bandiera, KLM – Royal Dutch Airlines (klm.com) e Alitalia (alitalia.com) prevedono collegamenti quotidiani tra Amsterdam e Milano, Bologna, Roma e Venezia, con atterraggio all’aeroporto internazionale di Schiphol (schiphol.nl), che si trova a circa 18 km a sud della città.
La compagnia low-cost Transavia (transavia.com) collega la capitale olandese con Bari, Catania, Napoli, Olbia, Palermo, Pisa, Torino, Verona e Venezia. Easyjet (easyjet.com) parte ogni giorno da Roma Fiumicino e Milano Malpensa, mentre Vueling decolla da Milano (vueling.com).

 

 

Una volta giunti in aeroporto, i treni di Dutch Railways (ns.nl) partono alla volta del centro ogni 10 minuti, e coprono la distanza in soli 20 minuti. In alternativa, le navette di Connexxion (airporthotelshuttle.nl) partono ogni mezz’ora dalle 6 alle 21, e fanno tappa nei principali hotel della città.

 

Automobile

Se intendete attraversare l’Europa in macchina, o decidete di affittarne una nei numerosi rent-a-car presenti in aeroporto, ricordate che nel centro di Amsterdam la circolazione in auto è fortemente scoraggiata, e che quasi ovunque vige il divieto di sosta. La cosa migliore è parcheggiare fuori dal centro nei cosiddetti P+R, aree di sosta attrezzate e relativamente economiche. Un pass per 24 ore costa solo € 8, e dà diritto alla GVB, una particolare card con cui è possibile viaggiare a prezzi agevolati su bus, tram e metro.

 

Muoversi

Card

Per viaggiare sui mezzi pubblici di Amsterdam è necessaria la OV-Chipkaart, che si trova in edicole, supermercati e presso le emettitrici GVB presenti nelle stazioni della metropolitana e presso le fermate degli autobus principali. È possibile acquistare e ricaricarle online e presso i centri informazioni GVB Tickets & Info (ov-chipkaart-nl). Ricordate che è necessario passare la card anche all’uscita!

 

In alternativa, la City Card dà accesso anche ai principali musei. Differenti i tagli e le durate, dalle 24 ore (€ 15)  no alle 72 (€ 90). È disponibile presso i punti informazioni iAmsterdam oppure online sul sito dell’ente (iamsterdam.com).

 

Tram

(descrizione)

L’intero centro cittadino è percorso da una fitta rete di tram veloci e molto frequenti, grazie alla quale è possibile spostarsi comodamente tra le principali destinazioni turistiche. La singola corsa costa € 2.80 e ha validità di un’ora. Il servizio è attivo dalle 6 alle 00.30, quando viene sostituito dai nachtbussen, i bus notturni la cui tariffa è di € 4.50.

 

Metro e  bus

(descrizione)

Amsterdam conta 4 linee di metropolitana e 17 di autobus, che vengono utilizzate prevalentemente per spostarsi da e per i quartieri periferici. Le tariffe sono le stesse dei tram che percorrono il centro.

 

Bicicletta

(descrizione)

La stragrande maggioranza degli abitanti di Amsterdam si sposta in bicicletta, utilizzando gli oltre 400 km di piste ciclabili. Ricordate che anche per chi pedala vigono delle regole: la segnaletica e i semafori vanno rispettati come se foste in auto, e che nei pressi degli edifici pubblici è possibile parcheggiare solo nelle apposite rastrelliere, per evitare che la vostra bici venga rimossa! I noleggi sono numerosi e diffusi in tutta la città. Per un elenco dei principali e le tariffe, consultate il box nella sezione "Eco & Bio". (F.C.)