/media/post/r4spp4t/arrivare_muoversi_andalusia_prev.jpg

Andalusia - arrivare e muoversi

Spostarsi in Andalusia non è mai stato così facile

Per non perdere tempo prezioso durante il vostro viaggio in Andalusia, qui trovate qualche informazione utile su come arrivare e muoversi in Andalusia e come visitare i suoi must imperdibili: Cordoba, Granada, Siviglia e Malaga

 

ARRIVARE E MUOVERSI

Per Informazioni:

Ufficio del Turismo Spagnolo, Piazza di Spagna 55, Roma. Dal lunedì al venerdì, ore 9-11. www.spain.info/it/

 

Arrivare:

Voli low cost a/r per Malaga e Siviglia dalle principali città italiane con Vueling (www.vueling.com), Ryanair (www.ryanair.com) e EasyJet (www.easyjet.com). Dall’aeroporto di Siviglia i bus dell’AENA (www.aena.es) per il centro città (biglietto 4 euro) fermano anche alla stazione di Santa Justa, da dove partono i treni AVE ad alta velocità per Cordoba (info: www.trenes.com). Per raggiungere Granada è consigliabile l’autobus di linea ALSA (www.alsa.es), che impiega circa 3 ore; la medesima compagnia effettua collegamenti ogni due ore tra Granada e Cordoba e ogni ora tra Granada e Malaga. La Linea A Express collega l’aeroporto di Malaga con il centro città in 15 minuti di corsa (biglietto 3 euro); dalla stazione di Maria Zambrano in un’ora di treno si arriva a Cordoba. I biglietti interni si possono comprare dall’Italia tramite il sito www.goeuro.it.

 

Muoversi:

 

(descrizione)

 

Malagabici (http://malagabici.malaga.eu/webpublica) è il servizio di bike-sharing di Malaga, attivabile acquistando la relativa tessera dal tabaccaio, registrandosi sul sito e utilizzando una carta di credito per i pagamenti; il costo è di 1,50 euro per la tessera, 5 euro per l’assicurazione e 0,017 euro al minuto per il noleggio (la prima mezz’ora è gratis).

 

(descrizione)

 

Siviglia, il cui centro storico è in gran parte pedonalizzato, conta un’estesa rete di piste ciclabili sulle quale muoversi sia con le due ruote in bike-sharing di Sevici (www.sevici.es) che con le bici elettriche di Elecmove (www.elecmove.com).

 

(descrizione)

 

Il comune di Cordoba mette a disposizione il servizio CicloCity, mentre per il noleggio occorre rivolgersi a Ride Me! (http://ridemecordoba.com).

 

(descrizione)

 

Sui vicoli scoscesi di Granada meglio le bici elettriche: si possono affittare tramite Play Granada (Calle Santa Ana 2, tel. +34 958 16 36 84, www.playgranada.com).

 

Escursioni a cavallo

(descrizione)

L’Andalusia è attraversata da sentieri di transumanza oggi trasformati in strade rurali da percorrere a cavallo. Gli itinerari si svolgono sotto la guida di esperti e sono suddivisi a seconda del grado di esperienza dei partecipanti; durano da 2 a 6 giorni e comprendono il pernottamento in strutture rurali. I percorsi, approvati dalla Federazione equestre spagnola, spaziano dai paesi bianchi di Cadice alla sierra di Jaén, da Siviglia alle montagne di Cordoba, dai dintorni di Granada alle spiagge di Malaga; a gestire questa forma di eco-turismo è l’AGETREA, organizzazione che comprende i maneggi, le fattorie, le scuole di equitazione e le aziende certificate di turismo equestre distribuite sul territorio (info: www.andaluciaacaballo.org).