/media/post/l9ublp3/ancona-spiagge-conero.jpg

Ancona, il parco regionale del Conero

Un'oasi protetta dove ammirare panorami e natura selvaggia

Il profumo dei corbezzoli e il giallo delle ginestre, l'ombra dei lecci e l'aroma dei pini: il parco naturale regionale del Monte Conero è un universo verde coagulato intorno alla sua isola rocciosa.

Il monte Conero, con i suoi 572 metri di altezza è l'unica altura a spezzare la piatta distesa del litorale adriatico.

 

(descrizione)

 

Istituito nel 1987 si sviluppa su 5700 ettari di oasi naturalistica, con 18 percorsi segnalati che permettono di raggiungere i punti di maggiore interesse: dalla Baia di Pontenovo, alla Spiaggia delle Due Sorelle, dal Belvedere Nord al Pian Grande e al Pian dei Raggeti.

Notevole l'ambiente naturalistico che alla macchia mediterranea unisce la presenza di uccelli rari e di un terzo delle specie di flora presente in tutta la regione.

La strada del Monte, che lo attraversa, permette di cogliere scorci panoramici e visioni d'insieme di rara bellezza.