/media/post/7tdchs4/amsterdam2.jpg

Amsterdam itinerari - Battello e bicicletta

Amsterdam, la città della meditazione

Amsterdam è una città perfetta per la meditazione: l'acqua rende tutto calmo, fluido! 165 canali solcano il centro della città, 1281 ponti la tengono unita e segnano molti itinerari di questa città. In questo dedalo di vie e case, l'ideale è un itinerario tra battelli e bicicletta, i mezzi migliori per visitarla.

Le peculiarità di Amsterdam

L'acqua è una componente comune a tutta l'Olanda, e ad altre sue città, come Rotterdam. In tutto ad Amsterdam ci sono circa 150 chilometri di canali, dove sorgono oltre 2.500 case: alte e strette, costruite su palafitte profonde fino a 18 metri. Assolutamente da provare il tour in barca tra i canali di Amsterdam. In un paio di ore vi renderete conto di quanto speciale è questa città.

Come muoversi ad Amsterdam

Oltre alla barca, il modo migliore per visitare la città è affittare una bicicletta (attenti a non invadere le loro corsie): affittatene una e pedalate fino dove il fiato vi porta, senza badare troppo alla cartina. Tanti i quartieri che si sono sviluppati e riadattati (o meglio ricreati) nel corso del tempo.

Cosa vedere ad Amsterdam

Il più frequentato dai giovani è il Quartiere a luci rosse, centro della vita notturna con i suoi locali a luci rosse, come lo storico Casa Rosso e gli altri locali della Amsterdam a luci rosse. È qui che ci sono alcuni dei migliori coffee shops di Amsterdam. Altra meta da non perdere tra le cose da vedere ad Amsterdam, è il quartiere del Jordaan, ex quartiere popolare, ora luogo ricco di vita e tendenza.

I Musei di Amsterdam

Amsterdam adora l'arte e l'arte ricambia, come anche i turisti che annualmente visitano i suoi musei. Tra i tanti da citare ci sono il Rijksmuseum (con il Seicento Olandese tra Vermeer e Rembrandt), lo Stedelijk Museum (arte moderna e contemporanea), il Van Gogh Museum e il nuovo Hermitage Amsterdam.