/media/post/3phcpcu/naveli_abruzzo_cinque_borghi_da_scopreire.jpg

Abruzzo: cinque borghi da scoprire

Un piccolo itinerario che vi porterà in Abruzzo alla scoperta di cinque borghi, cinque piccoli gioielli poco conosciuti dal grande fascino

Cinque borghi da scoprire tra quelli più belli d'Italia in Abruzzo, un itinerario che offre l'occasione di scoprire piccoli gioielli d'Italia in una regione, L'Abruzzo ricca di fascino, storia e natura. 

Scopriremo i borghi di Navelli famoso per la coltivazione dello zafferano (l'oro rosso); Santo Stefano di Sessanio dove è stato realizzato il primo esempio di albergo diffuso. Calascio dove è possibile raggiungere una delle icone medievali più affascinanti d'Italia il Castello di Rocca Calascio.

Ci sposteremo a Villalago dove scopriremo il Lago di San Domenico, qiundi arriveremo a Scanno perla montana con il suo omonimo lago.

 

Abruzzo, cinque borghi da scoprire: Navelli

(descrizione)

Navelli sorge in uno dei comprensori montani meno noti ma anche più interessanti d'Abruzzo, la piana di Navelli è infatta punteggiasta di tanti borghi medievali e di ricchezze storiche.

(descrizione)

Il Paese di origine medievalie con le sue caratteristiche case in pietra grigia e i vicoli stretti è considerato la capitale dello Zafferano antica e preziosa spezia che sin dai trempi di tempi è considerato l'oro rosso, la raccolta dei bellissimi fiori di zafferano si fa ad ottobre, si realizza all'alba per permettere una lavorazione a mano in giornata. Oltre a Navelli lungo ala piana che èorta il suo nome ci sono altri borghi tra cui Collepietro, entarbi sorgono lungo iuno dei principali tratturi abruzzesi, è possibile percorrerli a piedi e fermarsi per una sosta in una delle bellezze di questo comprensorio il Convento ristrutturato di San Colombo a Barisciano.

Abruzzo cinque borghi da scoprire: Santo Stefano di Sessanio

(descrizione)

Ache Santo Stefano di Sessanio fa parte del circuito dei Borghi più belli d'Italia ed è certamente uno dei più suggestivi all'interno del territorio del Parco nazionale del Grasso e Monti della Laga. Incastonato tra i monti e prossimo a Campo Imperatore. La sua fortuna è dovuta allo spospolamento subito nella seconda metà del'900 che gli ha permesso di conservarsi intatto e in perfetta armonia con il territorio inoltre Santo Stefano ha subito uno sviluppo turistico sostenibile nella forma di primo albergo diffuso. Anch'esso di origine medievale conserva le carateriastiche tipiche con viuzze e strade selciate, case in pietra, antiche porte situate lungo le case mura che circondano il centro storico. Degne di note la torre medicea e la casa del Capitano.

Abruzzo cinque borghi da scoprire: Calascio e la sua Rocca 

(descrizione)

Calascio, all'interno del Parco Nazionale del gran Sasso, è il punto di partenza ideale per raggiungere una delle icone medievali più affascinanti non solo d'Abruzzo ma di tutta Italia. Stiamo parlando del castello di Rocca Calascio che oltre ad essere il castello più elevato d'Italia con i suoi 1521 metri di altitudine è anche la location cinematografica del film Lady Hawke. Per altre info sul castello leggete qui.

Abruzzo cinque borghi da scoprire: Scanno

(descrizione)

Inutile dirlo anche Scanno è inserito tra i borghi più belli d'Italia, conosciuto come la perla d'Abruzzo è inserito nel territorio del Parco Nazionale d'Abruzzo, oltre alle innumerevoli testimonianze di un passato che hanno visto varie famiglie nobiliari avvicendarsi e che hanno lasciato vari segni tra palazzi nobiliari e architetture medievali e rinascimentali di pregio. Scanno colpisce per la visuale che offre al visitatore fatta di case che si susseguono arrocate sulla roccia una di seguito all'altra ed ogni angolo offre uno scorcio unico. Noto per il contesto naturalistico nel quale sorge: poco distante, infatti, si trova l'omonimo lago di Scanno con la sua particolare forma a cuore, e poco lontanto le Gole del Sagittario, un canyon naturale scavato dal fiume Sagittario, paradiso di sentieri da percorrere con scorci unici su questo contesto naturale tra i più belli d'Italia.

Abruzzo cinque borghi da scoprire: Villalago

(descrizione)

A poca distanza da Scanno, Villalago a circa mille metri di altezza si affaccia sul panorama delle Gole del Sagittario. A poca distanza dal borgo il lago di Scanno e il Lago di San Domenico meraviglioso specchio di acqua color smeraldo posto nell'Alta Valle del Sagittario. Si tratta di un lago articiale creato dallo sbarramento delle acque del fiume Sagittario, un posto piacevole dove passare ore di relax e sulle cui rive sorge l'Eremo di San Domenico un tempo rifugio degli eremiti, oggi un luogo di culto con una chiesetta e una bifora cinquecebesca che si apre sul lago.