/media/post/r4lcq4z/10_ristoranti_low_cost_prev.jpg

10 ristoranti low cost dove mangiare a Parigi

La scena gastronomica parigina è eclettica e in continuo movimento

Tendenze che vanno e tendenze che vengono, sempre all'insegna della sperimentazione, anche grazie alla nutrita schiera di chef in ascesa e aspiranti stelle Michelin. Chi già ce l'ha, gioca a divertirsi e apre (con successo) succursali dei prestigiosi ristoranti dove proporre menu più accessibili, ma comunque tra i 45 e i 65 euro (a pranzo). 

 

1) L'Ecaille de la Fontaine 

Il pesce è la specialità del secondo ristorante aperto dall'attore Gérard Depardieu. 15 Rue Gaillon, tel. +33 1 47420299

 

2) MBC 

Cioè Menta, Basilico, Coriandolo. Lo chef Gilles Choukroun, promotore di Générations.C (cioè Cucina e Culture), sceglie gli ingredienti oltre confine. 4 Rue du Débarcadère, tel. +33 1 45722255, www.gilleschou-kroun.com 

 

3) Bar Le Passage 

Alain Senderens reinterpreta le proposte del ristorante esclusivo in versione più accessibile al Bar Le Passage. 9 Place de la Madeleine, tel. +33 1 42655666, www.senderens.fr 

 

4) Benoît 

Anche Alain Ducasse si lascia andare al suo ésprit bistrot, e apre questo locale alla portata di (quasi) tutti. 20 Rue Saint-Martin, tel. +33 1 4272257 42722576, www.benoit-paris.com 

 

5) Gaya Rive Gauche 

Pierre Gagnaire propone una cucina dinamica, e Gaya è il posto giusto: disegnato da Christian Ghion, è perfetto per il pesce, le verdure e i cereali. 44 Rue du Bac, tel. +33 1 45447373, www.pierre-gagnaire.com

 

6) Le Relais Louis XIII 

In un edificio medievale, lo chef stellato Manuel Martinez serve i suoi celebri granchi con carcio . 8 Rue des Grands Augustins, tel. +33 1 43267596, www.relaislouis13.fr 

 

7) Agapé Substance


Due chef talentuosi hanno dato vita a una "table d'hôte" che è pura gastronomia. 66 Rue Mazarine, tel. +33 1 43298883, www.agapesubstance.com 

 

8) Les Collections


I piatti sono firmati da Keigo Kimura, la cucina è fusion, e la cornice è quella del So tel Paris Le Faubourg.15 Rue Boissy d'Anglas, tel. +33 1 44941424

 

9) Boco


Ambiente da bistrot e concetto rivoluzionario: otto chef creano ricette, le realizzano e poi chiudono il risultato in piccoli vasetti di vetro ("bocaux"). Anche da asporto. 3 Rue Danielle Casanova, tel. +33 1 42611767, www.boco.fr 

 

10) La Maison Mère


È diventato uno dei riferimenti nella zona di SoPi (South of Pigalle). Stile newyorkese nel décor e anche nelle proposte (ottima la carne!). 4 Rue de Navarin, tel. +33 1 42811100, www.la- maisonmere.fr 

 

E se dopo aver provato le delizie della cucina francese temete di non poterne fare a meno, via libera allo shopping goloso!


Informazioni e consigli:

-Paris Cookbook Fair: al Carrousel du Louvre, appuntamento imperdibile con le pubblicazioni sul cibo di altissimo livello. www.cookbookfair.com 


- Si chiama "Fooding" ed è il grande movimento che designa la nuova arte della cucina contemporanea attraverso manifestazioni ed eventi. 


- "Carafe d'eau", cioè l'acqua del rubinetto. Si chiede senza imbarazzo in ogni ristorante.