/media/post/8tql79q/Four-Seasons-Milano.jpg

10 hotel da sogno a Milano

I più esclusivi alberghi milanesi vestiti di marmo e materiali preziosi

Ricavati in antichi monasteri o ospitati in eleganti palazzi, i più esclusivi alberghi milanesi sono ovattati scrigni di lusso e di pace, vestiti di marmo e materiali preziosi. Ai loro ospiti offrono esperienze enogastronomiche di alto livello e raffinate oasi di benessere, dove dedicarsi al relax e alla "remise en forme". Per vivere al meglio la città, restando isolati dalla confusione.

 

1) Four Seasons Milano

È ricavato in un monastero del XV secolo e ristrutturato su progetto dello studio Bertani Baselli. Conta 118 lussuose stanze, (51 suite), ristorante e Spa. Via Gesù 6-8, tel. 02 77088, www.fourseasons.com/milan

 

2) Armani Hotel Milano

È sinonimo di classe. Dal momento della prenotazione, è a disposizione un lifestyle manager. Spaziose le 95 stanze e suite. Al 7° e 8° piano: il ristorante, la lounge, il Bamboo Bar e la Spa, su 1.200 mq. Via A. Manzoni 31, tel. 02 88838888, www.milan.armanihotels.com

 

3) Park Hyatt Milano

A due passi dal Duomo, vanta raffinati e preziosi ambienti interni, progettati da Ed Tuttle. Si cena al Vun, regno del neostellato Andrea Aprea; ci si rilassa all'interno di The Spa. Via T. Grossi 1, tel. 02 88211234, www.milan.park.hyatt.com

 

4) Hotel Bulgari Milano

(descrizione)

 

Un albergo-gioiello nel cuore della città, con giardino privato. Teak birmano e legno di quercia arredano le 58 camere e suite. La Spa propone rituali di benessere contemporaneo. Via Privata Fratelli Gabba 7/B, tel. 028058051, www.bulgarihotels.com

 

5) Grand Hotel et de Milan

Meta prediletta dei personaggi della cultura e dello spettacolo, ha ospitato Giuseppe Verdi, Gabriele d'Annunzio, Maria Callas e Luchino Visconti. Tappeti orientali e mobili d'epoca arredano le 95 camere e suite. Via A. Manzoni 29, tel. 02 723141, www.grandhoteletdemilan.it

 

6) Seven Stars galleria Milano

Solo sette suite per questa esclusi- va proprietà firmata Town House. Privilegiata la posizione, proprio all'interno della Galleria Vittorio Emanuele II. Si cena nel Sinfonia Restaurant. Galleria Vittorio Emanuele II, tel. 02 89058297, www.sevenstarsgalleria.com

 

7) Château Monfort

Cinque stelle vicino a San Babila, il cui concept s'ispira al tema della fiaba, reinterpretata in stile neoromantico. Al ristorante Rubacuori, lo chef Pasquale D'Ambrosio propone cucina mediterranea. Corso Concordia 1, tel. 02 77676807, www.hotelchateaumonfort.com

 

8) Hotel Milano Scala

Situato tra Brera e la Scala, è il primo albergo in pieno centro a emissioni zero. Il concept si ispira alla cultura musicale. Confortevoli le 62 stanze. Disponibile 24 ore su 24 il servizio di Spa Privè per trattamenti personalizzati. Via dell'Orso 7, tel. 02 870961, www.hotelmilanoscala.it

 

9) Sheraton Diana Majestic

A pochi passi da Porta Venezia, è da sempre punto di riferimento della vita mondana cittadina. Molto frequentato all'ora dell'aperitivo l'h club>diana. Conta 107 camere e suite in classico stile Impero. Viale Piave 42, tel. 02 20581, www.sheratondianamajestic.it 

 

10) Hotel Principe di Savoia

(descrizione)

 

Inserito nel circuito della Dorchester Collection, è dotato di 399 camere e suite. Luminoso è Il Salotto, la nuova lobby. A orchestrare il menu del ristorante Acan- to è lo chef Fabrizio Cadei. Oltre 1000 mq consacrati al benessere plasmano il Club 10. Piazza della Repubblica 17, tel. 02 62301, www.hotelprincipedisavoia.com

 

Altri 3 indirizzi per pernottare a Milano

3 Rooms Corso Como 10: lusso nelle tre suite di questo hotel in una delle zone più modaiole della città. Corso Como 10, tel. 02 2626163, www.3rooms-10corsocomo.com

 

Hotel Pierre: riaperto dopo un sapiente restyling, è un lussuoso cinque stelle in posizione centrale. Via E. De Amicis 32, tel. 02 72000581, www.hotelpierremilano.it

 

Melià Milano: esclusivo il servizio The Level, che include check-in riservato e maggiordomo. Via T. Masaccio 19, tel. 02 444061, www.melia.com