/media/post/uehd7ev/10_cose_imperdibili_da_vedere_a_bangkok_prev.jpg

10 cose imperdibili da vedere a Bangkok

Alla scoperta di Bangkok, il cuore pulsante della Thailandia

I thailandesi la chiamano "Krung Theep", la "Città degli Angeli", nonostante la modernità e il traffico abbiano vertiginosamente preso piede. La capitale della Thailandia, Bangkok, va assimilata, studiata e assaporata in ogni suo aspetto, a cominciare dalle sue tradizioni, dalla sua cultura e da un'architettura che lascia senza fiato per la sua bellezza e i suoi sorprendenti significati simbolici. Se poi decidete di esplorare il resto del paese, non perdetevi le isole!

 

1) Wat Pho


Noto anche come il "Tempio del Buddha sdraiato", è il più antico e grande tempio della città, edificato nel XVI secolo. Il suo aspetto decadente affascina. Fantastiche le sue decorazioni in ceramica. 

 

2) Phra Borom Maha Ratcha Wang e Wat Phra Kaeo 

Questo complesso è una delle meraviglie dell'Asia. Ospita un insieme di strutture sacre imperdibili e custodisce il noto "Buddha di Smeraldo". 

 

3) Museo Nazionale 

Occupa il Wang Na Palace ed è il più grande museo della Thailandia, imperdibile per studiarne la storia, le arti e il simbolismo religioso buddhista. Si consigliano le visite guidate. 

 

4) Wat Arun


È un tempio buddhista nel distretto di Bangkok Yai. La torre principale è costruita da un nucleo centrale di mattoni ricoperti di intonaco, e poi avvolto da frammenti di porcellana cinese. 

 

5) Wat Suthat


I suoi grandi "wihan" (edifici) formano uno dei complessi religiosi più strabilianti dopo il Gran Palazzo e il Wat Phra Kaeo. La costruzione degli edifici iniziò nel 1807 sotto re Rama I

 

6) Pak Khlong Talat 

È l'emporio di frutta
e verdura più grande della città: da visitare prestissimo, per i suoi colori e per il grande trionfo di ori e frutti esotici. 

 

7) Chinatown


Si trova a sud del Gran Palazzo ed è uno dei più antichi quartieri della città. Risale al XVIII secolo, ed è caratterizzato da templi taoisti dalle decorazioni eccessive. 

 

8) Stadio di Lumphini


È un'arena per la boxe divenuta il simbolo del moderno Muay Thai. I pugili che si battono qui sono i migliori del Paese. Gli incontri si svolgono il martedì, il venerdì e il sabato. 

 

9) Wat Mangkon Kamalawat 

Conosciuto come il "Tempio del fiore di dracena", è situato nel quartiere di Chinatown. Custodisce un'interessante collezione di statue religiose, dal Buddha corpulento alle divinità maoiste. 

 

10) Stazione 
di Hua Lamphong 

La principale stazione ferroviaria della città, costruita da architetti olandesi, è il più bell'edificio Art Déco di Bangkok. I suoi bar e ristoranti economici regalano una bellissima vista. 

 

Informazioni e consigli:

- Lo stadio Lumphini è uno dei pochi posti in Thailandia dove è permesso il gioco d'azzardo. 


- Fu re Rama V, grande sostenitore della modernità, a introdurre la ferrovia in Thailandia


- Nel College of Traditional Medicine, nel Wat Pho, gli studenti fanno pratica con gli stessi visitatori.