alice lifestyle leonardo marcopolo

A Vienna il Danubio è sempre presente: tra Donau-Auen, Vecchio Danubio, Isola sul Danubio (Donauinsel), Canale del Danubio. Qui tra rive e spiagge il fiume lo si percepisce in modo costante.

Circondato da giardini, prati dove distendersi, ristoranti con terrazze sull’acqua, passeggiate con percorsi pedonali e piste ciclabili, il Vecchio Danubio richiama nuotatori, velisti, canottieri e surfisti tra gli itinerari di Vienna.

Il Canale del Danubio (chiamato anche “Piccolo Danubio”) fu creato tra il 1870 e il 1875 in seguito alla regolamentazione del Danubio. È il ramo del Danubio più meridionale di Vienna. Nella sua forma attuale si estende per 17,3 Km e lambisce la città vecchia e le cose da vedere a Vienna.

È possibile esplorare il Canale del Danubio in nave oppure godersi la sua quiete in uno dei tanti locali all’aperto lungo le rive.