alice lifestyle leonardo marcopolo

Iniziamo il nostro itinerario nelle Terre Ducali da Urbino, capitale storica dell’omonimo ducato, città rinascimentale e punto di partenza ideale per una visita del Montefeltro, splendida zona collinare che oltre ad ospitare rocche e castelli fra i più belli in Italia, è uno dei maggiori centri d’Italia per il commercio del tartufo bianco.

Urbino

Partiamo da Urbino, nominata nel 1998 patrimonio dell’umanità Unesco, una città che sorprende per la sua bellezza e per i suoi panorami.
Ma cosa vedere ad Urbino? Da non perdere il Palazzo Ducale, dove è possibile visitare la Galleria Nazionale delle Marche, con opere di Piero della Francesca e Raffaello.
Ed è proprio ad Urbino che si trova la casa di Raffaello Sanzio, uno dei più celebri pittori del Rinascimento italiano (scopri tutto nella Guida di Urbino).

Il Montefeltro

Tra i luoghi da visitare tra le colline del Montefeltro consigliamo Sassocorvaro, dove si trova la Rocca innalzata da Francesco di Giorgio Martini, Carpegna, con la mole seicentesca del Palazzo dei Principi e Novafeltria, ultimo baluardo dell’antico ducato di Urbino verso la Romagna.
Da non dimenticare naturalmente anche il Castello di Gradara, uno dei monumenti più belli delle Marche, ricco di storia e suggestione. La Rocca infatti avrebbe fatto da sfondo al tragico amore di Paolo e Francesca, protagonisti di uno dei canti più belli dell’Inferno della Divina Commedia.

Il tartufo bianco di Acqualagna

Per gli appassionati, l’escursione nella via del gusto di Acqualagna è assolutamente da non perdere. Questa è la terra del pregiatissimo tartufo bianco, che proprio da qui, dalla Gola del Furlo, è commercializzato in tutta Europa (da provare anche il tartufo nero dell’Umbria).
Se volete assaporare la gastronomia di questi luoghi, e il tartufo bianco in particolare, consigliamo l’Antico Furlo, il ristorante più famoso della zona (0721/700096, da 40 euro).

I ristoranti consigliati

Osteria Enoteca del Borgo (Gradara, da 30 euro – 0541/964404), Ristorante 2000 (Sassocorvaro, da 25 euro – 0722/76274), Angolo Divino (Urbino, da 25 euro – 0722/327559), Vecchia Urbino (Urbino, da 50 euro – 0722/4447)