alice lifestyle leonardo marcopolo

Dopo il successo dello scorso anno, si rinnova sabato 19 e domenica 20 maggio l’appuntamento con Un mare di gusto, la tradizionale festa dedicata alla Palamita e al pesce azzurro della costa degli Etruschi. La manifestazione, organizzata dal Comune di San Vincenzo e sotto la direzione artistica di Deborah Corsi – chef JRE del ristorante La Perla del Mare – si presenta con numerose novità in programma, a partire dal tema protagonista di questa edizione, i fiori. Non è un caso, se il tema quest’anno viene declinato come “Palamita in fiore”: saranno infatti gli accostamenti tra il pescato e il mondo floreale, a caratterizzare gli eventi* che animeranno San Vincenzo nel terzo weekend di maggio.Il programma prevede un appuntamento (per la prima volta in orario serale, dalle ore 19 alle 23) dedicato allo Street food a tema Palamita e prodotti del territorio, con i ristoranti di San Vincenzo che propongono le loro interpretazioni con banchi d’assaggio.Inoltre, andranno in scena il convegno “La Palamita che verrà – Il futuro della pesca nei nostri mari”, la presentazione del libro “Dall’atelier alla cucina” di Elisabetta Arrighi e del progetto nutrizionale Avis “Successful Aging – Invecchiare con gusto”, nonché la presentazione in anteprima del progetto di recupero del gusto delle sardine dell’antica friggera di San Vincenzo. Infine – last but not least – per la prima volta assoluta il “Pranzo della Domenica”, una jam session culinaria lungo la passeggiata del Marinaio con quattro chef del territorio: Fabrizio Caponi (Osteria I’ Ciocio, Suvereto), Ivano Lovisetto (Il Baccanale, Piombino), Mirko Rossi (Il Doretto, Cecina) e Deborah Corsi (La Perla del Mare, San Vincenzo). Sponsor dei fiori eduli del pranzo è l’azienda Carmazzi di Torre del Lago. Tra le partnership di quest’anno, spicca quella con l’Acquario di Livorno.Spiega Deborah Corsi: Maggio è il mese dei fiori, la natura si tinge di colori vivaci e si rinnova, il mare si ravviva e allo stesso modo Un Mare di Gusto, la tradizionale kermesse enogastronomica di San Vincenzo, legata alla palamita e a tutto il pesce azzurro, rifiorisce, presentandosi in una nuova veste simboleggiata dai fiori.Un Mare di Gusto, forte del successo della sua ripresa dopo alcuni anni di stop – le fa eco l’assessore comunale Serena Malfatti – si rinnova e si veste a nuovo con questa affascinante edizione in serale.  Il cambiamento del format consentirà di coinvolgere nuovi attori ed offrire ai visitatori una gamma di profumi e sapori molto più ampia e coinvolgente, accompagnata dalla bellezza dei fiori di maggio.