Saslong in Val Gardena
Madonna di Campiglio – Trentino – Estate
Sorrento - Guida

A Sorrento è dedicata una delle più celebri canzoni napoletane mai scritte. "Torna a Surriento" è stata composta dai fratelli De Curtis all'inizio del '900 per celebrare la visita di Giuseppe Zanardelli, all'epoca primo ministro. Ma quali sono i luoghi più belli celebrati dalla canzone?

Ecco un itinerario nella penisola sorrentina.

In più di cento anni Sorrento è molto cambiata. La Costiera Sorrentina su cui poggia la città è diventata con il tempo una delle mete turistiche più conosciute in Italia e non solo, compresa la bellissima Vico Equense.

Cosa vedere a Sorrento

piazza tasso sorrento

Cosa vedere a Sorrento? La nostra guida di Sorrento parte da piazza Tasso, dedicata a Torquato Tasso, nato proprio a Sorrento

Il punto di ritrovo preferito dai turisti è piazza Tasso, che prende il nome dal famoso scrittore e poeta Torquato Tasso, nato proprio in questa città.

La piazza e i dintorni sono ricchi di ristoranti e bar in cui ci si può sedere per godersi un buon caffè napoletano. Da qui si può fare una piacevole passeggiata lungo via Luigi De Maio, un'incantevole stradina che porta dritti al mare.

Le spiagge di Sorrento

Sorrento cosa vedere: spiaggia di san Francesco

Quali spiagge vedere a Sorrento? Quella di San Francesco si trova proprio a ridosso del centro storico

Le spiagge di Sorrento non sono molto ampie ma la costa rocciosa che caratterizza la penisola è ricca di bellissime insenature e baie. Alcune calette sono raggiungibili solo via mare e sono naturalmente le più incontaminate e tranquille.

Per chi volesse passare una giornata indimenticabile, consigliamo di affittare una barca per esplorare le piccole insenature rocciose nei dintorni della città.

Per chi non volesse spostarsi, consigliamo la spiaggia di San Francesco, a pochi passi (perlopiù in discesa) da Piazza Tasso.

A pochi chilometri dalla città troviamo invece la Baia di Puolo e la spiaggia Lauro, entrambe dotate di stabilimenti balneari e bar.

I consigli di Marcopolo

Il periodo migliore per visitare Sorrento è tra giugno e luglio, quando le spiagge non sono troppo affollate e il caldo non è così intenso come ad agosto. Per le ultime novità e gli eventi, si può consultare il sito del comune di Sorrento.

Se volete spostarvi di qualche chilometro, vi consigliamo un itinerario nella Costiera Amalfitana.

Sorrento - come spostarsi

Sorrento strada e mare

Una valida alternativa ai trasporti pubblici può essere quella di rivolgersi ad ottimi servizi privati.

Marcopolo vi suggerisce, ad esempio, la cooperativa Tasso che fornisce servizi di taxi, noleggio di autobus e auto (anche con conducente), parcheggi con navetta per il porto e altre opzioni personalizzate. Disponibili h24 per 365 giorni l'anno, i pulmini Tasso collegano gli alberghi della penisola sorrentina al porto, ai ristoranti e alle spiagge. Una possibilità da tenere in considerazione anche da coloro i quali vogliono visitare altre attrazioni della Campania in modo semplice e sicuro.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale della cooperitiva: www.cooperativatasso.com

Sorrento - Hotel

Hotel Gardenia - Corso Italia, 258 (per informazioni telefonare al numero 081 877 2365 o visitare il sito www.hotelgardenia.com) - un esclusivo hotel Superior nel cuore di Sorrento, ad appena 500 metri dal centro storico.

Hotel Michelangelo - Corso Italia, 275, (per informazioni telefonare al numero 081 878 4844 o visitare il sito www.michelangelohotel.it) - l'hotel si distingue per un'atmosfera speciale: è una vera oasi di tranquillità pur avendo una posizione privilegiata nel centro cittadino.

Sorrento - Ristoranti

Sant'Anna Trattoria Da Emilia - Prezzo: 25-30 euro (Informazioni: 081 8072720). In questa trattoria saranno serviti in una terrazza piatti tipici fatti con cibi locali come ortaggi grigliati, alici marinate o gnocchi alla sorrentina.

Trattoria Sorrentina - Prezzo: 25-40 euro (Informazioni: 081 8072034). Questa trattoria offre una classica cucina napoletana e piatti particolari come i ravioli di pesce con salsa di scampi o gli gnocchi fatti in casa con gamberetti e fiori di zucca.

Ristorante Il Buco - Prezzo: 70 euro (Informazioni: 081 8782354). Questo ristorante offre piatt in base alla disponibilità delle materie prime locali tra cui il famoso abbraccio di gamberi su salsa ai gamberi.

Sorrento - Previsioni meteo

Controllate le previsioni meteo di Sorrento prima di viaggiare.

Aggiungi ai preferiti
Stampa
PDF
Articoli Correlati

Italia

Il Cilento, Patrimonio dell'Umanità UNESCO, è una zona ricca di bellezze paesaggistiche e culturali e dai prezzi accessibili. Scopriamo cosa vedere in Cilento: quali luoghi visitare in un weekend.  Cilento: cosa vedere e quali luoghi visitare Ci troviamo in Campania, nella parte meridionale della vasta provincia di Salerno. Un'area che storicamente faceva parte della Lucania e che è ancora conosciuta da molti col nome di Lucania occidentale. Un'influenza percepibile nelle tradizioni e nella cultura locale. Il suo nome deriva da cis Alentum ("al di qua del fiume Alento"), sebbene il fiume in questione non ne tracci più il confine: si considera Cilento tutta l'area a sud dei monti Alburni fino al confine con la Basilicata. Cilento, cosa vedere in un weekend Un weekend non è sufficiente per visitare l'intera zona, ma è possibile saggiare le vive tradizioni locali e sorprendersi con i panorami mozzafiato e il mare azzurro che la contraddistinguono. Cilento Giorno 1 [caption id="attachment_41617" align="alignnone" width="622"] Il Tempio di Atena (noto anche come tempio di Cerere): è il più piccolo dei 3 templi di Paestum.[/caption] Se non avete già visto i templi di Paestum la sosta è letteralmente obbligata: si tratta di una delle più importanti rovine greche del mondo, dedicate a Poseidone. Paestum è una frazione del comune di Capaccio, nel nord del Cilento. Giungendo a Paestum in tarda mattina e visitando con calma i templi e il museo, potreste successivamente raggiungere Trentinara, un paesino più in alta quota da cui godere di una vista mozzafiato di tutta la costa per mezzo di un belvedere noto come Terrazza del Cilento (confronta la prima immagine dell'articolo). Il tramonto da lì è impareggiabile! Cilento Giorno 2 [caption id="attachment_41614" align="alignnone" width="622"] La Certosa di Padula, la più grande e importante certosa d'Italia[/caption] Per la mattina scegliamo una città di mare. Una delle più apprezzate del Cilento (oltre a Santa Maria di Castellabate - ambientazione del film "Benvenuti al Sud" -, Palinuro, Acciaroli, Sapri, ecc.) è certamente Marina di Camerota. Si tratta di una città ricca di attrazioni e calette meravigliose: ne scegliamo una per tutte, ossia Cala Bianca. Nel pomeriggio dirigiamoci nell'entroterra: attraversiamo per circa un'ora il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano diretti verso la Basilicata. Qui troveremo Padula, una località celebre per la Certosa di San Lorenzo (talvolta chiamata Certosa di Padula): questo antico monastero di monaci certosini è Patrimonio dell'Umanità UNESCO ed è la più grande e importante certosa d'Italia. Certosa di San Lorenzo a Padula - prezzi Biglietto intero 4€; ridotto 2€ (cittadini UE tra i 18 e i 25 anni); Gratis per gli under 18. Certosa di San Lorenzo a Padula - orari Dalle 9 alle 19.30. Chiuso il martedì. Cilento Giorno 3 [caption id="attachment_41615" align="alignnone" width="622"] Il Borgo Medievale di Agropoli col castello e la vista della costa[/caption] Per il terzo giorno vi proponiamo due alternative. La prima è trascorrere l'intera giornata all'Oasi Fiume Alento: un'area verde sviluppata sulla riva di un lago artificiale (è il risultato della diga del fiume Alento). Qui sarà possibile dedicarsi ad attività all'aria aperta: l'escursione sul lago, il tiro con l'arco, una passeggiata a cavallo o semplicemente un succulento barbecue con l'area attrezzata. La seconda alternativa è fermarsi ad Agropoli per fare un altro salto al mare e visitare il Borgo Medievale: una frazione della città che costituisce uno dei migliori esempi di borgo medievale del Sud, avvalorato dalla presenza di ristorantini a tema, piccole botteghe e un suggestivo castello. Il tutto con un onnipresente panorama marittimo. Dopo aver visitato Agropoli è possibile visitare le grotte di Pertosa, a circa un'ora d'auto. Si tratta di un complesso carsico lungo la riva sinistra del fiume Tanagro. La visita è molto suggestiva: all'interno delle grotte è presente il fiume Negro, che rende necessario l'utilizzo di un'imbarcazione per proseguire la visita di queste gigantesche grotte. Si tratta delle uniche grotte non marine attraversate da un corso d'acqua. Caratteristiche che ricordano il viaggio di Dante sull'Acheronte e che hanno ispirato, negli scorsi anni, la messa in scena - in uno scenario naturale e non ricostruito - del viaggio negli inferi del Sommo Poeta. Cilento cosa mangiare [caption id="attachment_41618" align="alignnone" width="622"] Bocconcini di mozzarella di bufala tipici del Cilento[/caption] Il Cilento rappresenta uno dei fiori all'occhiello della dieta mediterranea: prodotti genuini, a chilometro zero, sapori autentici e casarecci. Il tutto con una menzione particolare per la mozzarella di bufala campana che nell'area che parte da Battipaglia e si estende nel Cilento trova una delle sue massime espressioni.
CONDIVIDI

Centro

Quali spiagge in Italia hanno la Bandiera Blu 2015? Un riconoscimento internazionale che dal 1987 premia le località turistiche balneari per qualità ambientale e gestione sostenibile del territorio. Scopriamo tutte le località che hanno ricevuto la prestigiosa Bandiera Blu per l'anno 2015 divise per regione. Bandiere Blu 2015 [caption id="attachment_38164" align="aligncenter" width="622"] Moneglia in provincia di Genova detiene il record italiano (alla pari con Grado, in provincia di Gorizia) di Bandiere Blu: ben 25 in 28 edizioni.[/caption] Cos'è la Bandiera Blu La Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale che dal 1987 (anno europeo dell'ambiente) viene assegnato annualmente in 48 paesi in tutto il mondo (inizialmente solo europei) con il supporto e la partecipazione delle due agenzie dell'ONU con cui la FEE (Foundation for Environmental Education), che conduce il programma Bandiera Blu, ha sottoscritto un protocollo di partnership globale. La Bandiera Blu premia, dunque, le località turistiche balneari per qualità ambientale e gestione sostenibile del territorio. I criteri del programma vengono continuamente aggiornati, sia per fornire all'opinione pubblica delle informazioni fedeli, sia per spingere le amministrazioni locali ad impegnarsi a 360° per ottenere il riconoscimento con dei chiari benefici per la salvaguardia del territorio. Ad esempio, quest'anno, i criteri valutati da Bandiera Blu si compongono di 12 sezioni: Notizie di carattere generale La Spiaggia Qualità delle acque di balneazione Depurazione delle acque reflue Gestione dei rifiuti Educazione Ambientale ed Informazione Iniziative Ambientali Certificazione Ambientale Turismo Lo stabilimento balneare Pesca professionale Adempimenti La FEE effettua controlli con la collaborazione dei Comandi Carabinieri e del Corpo delle Capitanerie di Porto. Spiagge in Italia Bandiera Blu  2015 [caption id="attachment_38166" align="aligncenter" width="622"] Grado in provincia di Gorizia detiene il record italiano (alla pari con Moneglia, in provincia di Genova) di Bandiere Blu: ben 25 in 28 edizioni[/caption] L'Italia ha ottenuto un significativo aumento rispetto al 2014: siamo il sesto paese al mondo per numero di Bandiere Blu (Spagna prima con 578, Turchia seconda con 436 e Grecia terza con 395). Considerando che il 2014 rappresentava un record per l'Italia con 268, questo risultato del 2015 può essere visto come un trend positivo che speriamo possa continuare. Sono 280 infatti le località che hanno ottenuto la Bandiera Blu 2015 in Italia: ben 16 in più del 2014. Risultano escluse all'ultimo momento, rispetto alla nostra lista di Bandiere Blu 2015 in anteprima esclusiva, le seguenti spiagge: Abruzzo - Rocca San Giovanni - Cavalluccio Campania - Agropoli - Licina Lazio - Nettuno - Ponente Liguria - Ceriale - spiaggia di Ceriale Mentre conquista la Bandiera Blu 2015 anche un'ulteriore spiaggia della Sicilia: Marsala - Signorino. Lista completa delle spiagge italiane, divise per regione, che hanno ricevuto la Bandiera Blu 2015: Abruzzo (12 spiagge + 1 approdo turistico) Fossacesia (spiaggia di  Fossacesia Marina) Francavilla al Mare (Lido Alcyone) Pineto (Torre Cerrano) Roseto degli Abruzzi (Lungomare Trento/Centrale) San Salvo (Marina/Zona fosso Molino) San Vito Chietino (Calata Turchino/Rocco Mancini + Molo Sud) Tortoreto (Spiaggia del Sole) Vasto (Punta Penna + San Nicola + San Tommaso + Vignola) Pescara [approdo turistico] (Marina di Pescara) Basilicata (2 spiagge + 1 approdo turistico) Maratea (Fiumicello + Luppa/Acquafredda) Policoro [approdo turistico] ( Porto Turistico Marina di Policoro) Calabria (5 spiagge) Cirò Marina (Cervana/Madonna di Mare + Punta Alice) Melissa (Torre Melissa) Roccella Jonica (Lido) Trebisacce (Lungomare Sud: Riviera dei Saraceni, Viale Magna Grecia, Riviera delle Palme) Campania (32 spiagge + 8 approdi turistici) Agropoli (Lungomare San Marco + Trentova) Anacapri (Faro Punta Carena + Gradola/Grotta Azzurra) Ascea (Marina di Ascea/Velia/Scogliera Petroso) Capaccio (Licinella/Torre di Paestum/Acqua dei Ranci + Varolato/La Laura/ Casina D'Amato) Casal Velino (Dominella Torre + Lungomare/Isola + Piani) Castellabate (Lago Tresino + Marina Piccola + Pozzillo/San Marco + Punta Inferno) Centola (Baia della Molpa (Buondormire, Marinella) + Centola Palinuro (Le Saline, Le Dune, Porto)) Massa Lubrense (Baia delle Sirene + Marina del Cantone + Marina di Puolo + spiaggia di Massa Lubrense) Montecorice (San Nicola + Spiaggia Agnone + Spiaggia Capitello) Pisciotta (Pisciotta Nord (Pietracciaio/Fosso della Marina/ Acquabianca Marina di Pisciotta) + Pisciotta Sud (Ficaiola/Torraca/Gabella)) Pollica (Pollica-Acciaroli + Pioppi) Positano (Spiaggia Arienzo + Spiaggia Fornillo) Sapri (Lido San Giorgio) Vibonati (Uliveto + Vibonati Villammare/Santa Maria Le Piane) Salerno [approdo turistico] (Marina d'Arechi - Salerno Port Village) Camerota [approdo turistico] (Marina di Camerota) Casal Velino [approdo turistico] ( Marina di Casal Velino) Palinuro [approdo turistico] (Marina di Palinuro) Pollica [approdo turistico] (Porto Turistico di Acciaroli) Agropoli [approdo turistico] (Porto Turistico di Agropoli) Capri [approdo turistico] (Porto Turistico di Capri) Pozzuoli [approdo turistico] (Sudcantieri) Emilia Romagna (21 spiagge +1 approdo turistico) Bellaria Igea Marina (spiaggia di Bellaria Igea Marina) Cattolica (spiaggia di Cattolica) Cervia (Cervia-Milano Marittima + Pinarella) Cesenatico (Levante (Valverde, Villa Marina) + Ponente + Zadina) Comacchio (Lido degli Estensi + Lido degli Scacchi, Nazioni, Pomposa, Garibaldi + Lido di Spina + Lido di Volano) Gatteo (Gatteo Mare) Misano Adriatico (spiaggia di Misano Adriatico) Ravenna (Casal Borsetti + Lido di Classe + Lido di Dante + Lido di Savio + Marina di Ravenna/Punta Marina Terme + Porto Corsini, Marina Romea + Punta Marina Terme, Lido Adriano) San Mauro Pascoli (spiaggia di San Mauro Pascoli) Misano Adriatico [approdo turistico] (Portoverde) Friuli Venezia Giulia (5 spiagge + 11 approdi turistici) Grado (Costa Azzurra + Pineta + Spiagge Campeggi + Spiaggia Principale) Lignano Sabbiadoro (spiaggia di Lignano Sabbiadoro) Latisana [approdo turistico] (Circolo Nautico Aprilia Marittima) Lignano Sabbiadoro [approdo turistico] (Darsena Porto Vecchio) Trieste [approdo turistico] (Lega Navale Italiana Sezione Trieste) Marano Lagunare - Loc. Aprilia Marittima [approdo turistico] (Marina Capo Nord) Monfalcone [approdo turistico] (Marina Hannibal) Lignano Sabbiadoro [approdo turistico] (Marina Punta Faro) Latisana - Aprilia Marittima [approdo turistico] (Marina Punta Gabbiani) Lignano Sabbiadoro [approdo turistico] (Marina Punta Verde) San Giorgio di Nogaro [approdo turistico] (Marina Sant'Andrea) Grado [approdo turistico] (Porto San Vito) Lignano Sabbiadoro [approdo turistico] (Porto Turistico Marina Uno) Lazio (16 spiagge + 2 approdi turistici) Anzio (Levante + Ponente + Tor Caldara) Gaeta (Arenauta + Ariana + Sant'Agostino + Serapo) Latina (Latina Mare) Sabaudia (Lungomare) San Felice Circeo (spiaggia di San Felice Circeo) Sperlonga (Bazzano + Levante + Ponente /Lago Lungo) Terracina (Levante + Ponente) Ventotene (Cala Nave) Gaeta [approdo turistico] (Base Nautica Flavio Gioia) Civitavecchia (RM) [approdo turistico] (Porto Turistico Riva di Traiano) Liguria (38 spiagge + 14 approdi turistici) Albisola Superiore (Lido) Albissola Marina (spiaggia di Albissola Marina) Ameglia (Fiumaretta) Bergeggi (Il Faro Villaggio del Sole) Bordighera (Capo Sant'Ampeglio/Ratta Conigli + Capo Sant'Ampelio/Termini) Borghetto Santo Spirito (spiaggia di Borghetto Santo Spirito) Celle Ligure (Levante + Ponente) Chiavari (Zona gli Scogli) Finale Ligure (Baia dei Saraceni + Finalmarina + Finalpia + Porto + Varigotti) Framura (Fornaci) Lavagna (spiaggia di Lavagna) Lerici (Baia Blu + Fiascherino + Lido + San Terenzo + Venere Azzura) Loano (spiaggia di Loano) Moneglia (spiaggia di Moneglia) Noli (Lido) Pietra Ligure (Ponente) San Lorenzo al Mare (U' Nostromu - Prima Punta + Baia delle Vele) Santa Margherita Ligure (Paraggi + Scogliera Pagana + Zona Via Milite Ignoto/Lungomare Rossetti) Santo Stefano Al Mare (Baia Azzurra) Savona (Fornaci) Spotorno (Zona Moli Sirio e Sant'Antonio) Taggia (Bagni Ruffini) Varazze (Arrestra + Piani d'Invrea + Ponente Teiro) Celle Ligure [approdo turistico] (Cala Cravieu) Santo Stefano a Mare [approdo turistico] (Marina degli Aregai) Alassio [approdo turistico] (Marina di Alassio - Porto) Andora [approdo turistico] (Marina di Andora) Chiavari [approdo turistico] (Marina di Chiavari) Loano [approdo turistico] (Marina di Loano) San Lorenzo al Mare [approdo turistico] (Marina di San Lorenzo) Varazze [approdo turistico] (Marina di Varazze) Porto Venere [approdo turistico] (Porticciolo di Porto Venere) Rapallo [approdo turistico] (Porto Carlo Riva) La Spezia [approdo turistico] (Porto Lotti) La Spezia [approdo turistico] (Porto Mirabello) Sanremo [approdo turistico] (Portosole) Savona [approdo turistico] (Vecchia Darsena) Lombardia (1 spiaggia) Gardone Riviera (Lido/Casinò) Marche (27 spiagge + 6 approdi turistici) Ancona (Portonovo) Civitanova Marche (Lungomare Nord + Lungomare Sud) Cupra Marittima (Lido) Fano (Nord + Sassonia + Torrette/Marotta) Fermo (Lido di Fermo + Marina Palmense) Gabicce Mare (Lido) Grottammare (Lungomare Nord + Lungomare Sud) Mondolfo (Marotta) Numana (Numana Alta + Numana Bassa/Marcelli nord) Pedaso (Lungomare Centro + Levante/Sottomonte + Ponente) Pesaro (Baia Flaminia) Porto San Giorgio (spiaggia di Porto San Giorgio) Porto Sant'Elpidio (Lido) Potenza Picena (Porto Potenza Picena) San Benedetto del Tronto (Riviera delle Palme) Senigallia (Spiaggia di Levante + Spiaggia di Ponente) Sirolo (Sassi Neri/San Michele + Urbani) San Benedetto del Tronto [approdo turistico] (Circolo Nautico Sambenedettese) Ancona [approdo turistico] (La Marina Dorica S.p.A.) Fano [approdo turistico] (Marina dei Cesari) Porto San Giorgio [approdo turistico] (Marina di Porto San Giorgio) Senigallia [approdo turistico] (Porto della Rovere) Numana [approdo turistico] (Porto Turistico di Numana) Molise (4 spiagge) Campomarino (Lido) Petacciato (Marina) Termoli (Lungomare Nord (Sant'Antonio) + Lungomare Sud) Piemonte (2 spiagge) Cannero Riviera (Lido) Cannobio (Spiaggia Lido) Puglia (28 spiagge + 3 approdi turistici) Castellaneta (Marina) Castro (La Sorgente + Zinzulusa) Fasano (Torre Canne/Savelletri/Egnazia Case Bianche) Margherita di Savoia (Centro Urbano/Cannafesca) Ginosa (Marina di Ginosa) Melendugno (Roca + San Foca Centro + San Foca Nord / Torre Specchia + Sant'Andrea + Torre dell'Orso) Monopoli (Capitolo + Castello Santo Stefano + Lido Rosso) Ostuni (Creta Rossa + Lido Fontanelle + lido Morelli Pilone + Rosa Marina) Otranto (Alimini/Baia dei Turchi/Santo Stefano + Castellana Porto Craulo + Madonna Altomare + Porto Badisco) Polignano a Mare (Cala Fetente + Cala Ripagnola + Cala San Giovanni + Spiaggia San Vito) Salve (Pescoluse/Posto Vecchio + Torre Pali) Polignano a Mare [approdo turistico] (Cala Ponte Marina) Brindisi [approdo turistico] (Marina di Brindisi) Marina di Leuca [approdo turistico] (Porto Turistico Marina di Leuca) Sardegna (23 spiagge + 8 approdi turistici) Castelsardo (Madonnina/Stella Maris + Sacro Cuore/Ampurias) La Maddalena (Caprera Due Mari + Caprera Relitto + Porto Lungo + Spalmatore + Spiaggia Monte D' A Rena) Oristano (Torregrande) Palau (Isuledda (Porto Pollo) + La Sciumara + Liscia + Vecchio) Quartu S. Elena (Poetto + Mare Pintau) Santa Teresa Gallura (Capo Testa Ponente + Rena Bianca) Sorso (Marina di Sorso) Tortolì (Lido di Cea + Lido di Orrì I e II Spiaggia + Muxì (Il Golfetto) + Orrì Foxilioni + Ponente (nota La Capannina) + Porto Frailis) La Maddalena [approdo turistico] (Cala Gavetta) Arzachena (SS) [approdo turistico] (Marina dell'Orso di Poltu Quatu) Santa Maria Navarrese [approdo turistico] (Marina di Baunei - S. Maria Navarrese) Olbia [approdo turistico] (Marina di Portisco) Porto Rotondo [approdo turistico] (Marina di Porto Rotondo) Arzachena - Porto Cervo [approdo turistico] (Porto Cervo Marina) Santa Teresa Gallura [approdo turistico] (Porto di Santa Teresa Gallura) Palau [approdo turistico] (Porto Turistico Comunale di Palau) Sicilia (12 spiagge) Ispica (Ciriga + Santa Maria del Focallo) Lipari (Acquacalda + Canneto + Vulcano Spiagge Termali + Vulcano spiaggia Gelso) Marsala (Signorino) Menfi (Lido Fiori Bertolino + Porto Palo Cipollazzo) Pozzallo (Pietre Nere + Raganzino) Tusa (Lampare) Toscana (34 spiagge + 5 approdi turistici) Bibbona (Marina di Bibbona) Camaiore (Lido Arlecchino/Matteotti) Carrara (Marina di Carrara Centro) Castagneto Carducci (Marina di Castagneto Carducci) Castiglione della Pescaia (Levante + Tombolo + Punta Ala (Pian dell'Alma, Civinini, Piastrone) + Rocchette/Roccamare/Riva del Sole/Capezzolo) Cecina (Le Gorette + Marina di Cecina) Follonica (spiaggia di Follonica) Forte dei Marmi (spiaggia di Forte dei Marmi) Grosseto (Marina di Grosseto + Principina a Mare) Livorno (Antignano (Tre Ponti/Del Sale Roma/Rex) + Quercianella (Miramare/Rogiolo)) Marciana Marina (Marina la Fenicia) Monte Argentario (Cala Piccola + Porto Ercole (Le Viste) + Porto Santo Stefano (Cantoniera; Moletto; Caletta) + Santa Liberata (Bagni Domiziano; Soda; Pozzarello) + Feniglia) Pietrasanta (Focette + Tonfano) Piombino (Parco Naturale della Sterpaia) Pisa (Calambrone / Tirrenia + Marina di Pisa) Rosignano Marittimo (Vada + Castiglioncello) San Vincenzo (Spiaggia Centro Principessa + Spiaggia della Conchiglia) Viareggio (Marina di Levante + Marina di Ponente Marco Polo + Marina di Torre del Lago Puccini) Rosignano Marittimo [approdo turistico] (Cala dè Medici) Marciana Marina [approdo turistico] (Marciana Marina) Monte Argentario [approdo turistico] (Marina Cala Galera) Castiglione della Pescaia [approdo turistico] (Marina di Punta Ala) Grosseto [approdo turistico] (Marina di San Rocco) Trentino-Alto Adige (5 spiagge) Calceranica Al Lago (Alle Barche/Al Pescatore/Riviera) Caldonazzo (Lido/Spiaggetta) Levico Terme (Lido) Pergine Valsugana (San Cristoforo) Tenna (spiaggia di Tenna) Veneto (13 spiagge + 6 approdi turistici) Caorle (Brussa + Duna Verde + Levante + Ponente + Porto Santa Margherita) Cavallino Treporti (Lido) Chioggia (Sottomarina) Eraclea (Eraclea Mare) Jesolo (Jesolo Lido) Rosolina (Rosolina Mare + Albarella) San Michele al Tagliamento (Bibione) Venezia (Lido ) Caorle [approdo turistico] (Darsena dell'Orologio) Chioggia [approdo turistico] (Darsena le Saline) Cavallino Treporti [approdo turistico] (Marina del Cavallino) Rosolina [approdo turistico] (Marina di Albarella) Cavallino Treporti [approdo turistico] (Marina di Lio Grando) Jesolo (VE) [approdo turistico] (Porto Turistico Jesolo) Leggi anche:  Estate 2015: 10 luoghi dove andare in vacanza Previsioni meteo estate 2015: come sarà il tempo in Italia? Idee estate: una destinazione per ogni segno zodiacale
CONDIVIDI

Isole

Alghero è una terra dalle mille anime che unisce la sua storia a incantevoli paesaggi naturali. Una città fortificata sul mare, una delle più importanti e belle della costa nord occidentale della Sardegna. Vediamo quali luoghi visitare ad Alghero e cosa vedere in questa gettonata meta turistica. Cosa vedere e quali luoghi visitare ad Alghero Alghero - Torri [caption id="attachment_34819" align="aligncenter" width="622"] Torre dell'Esperò Rejal (o torre di Sulis)[/caption] Delle torri che costituivano la cinta muraria originaria, ne rimangono solo sette a circondare l'abitato, tra cui la Torre de Sant Joan (che affianca un anfiteatro), la Torre de l’Esperò Reial, la Torre de Sant Jaume e la Torre de la Polvorera. Alghero - Bastioni [caption id="attachment_34815" align="aligncenter" width="622"] Bastioni Marco Polo, sul lato ovest di Alghero[/caption] La fortificazione di Alghero avvenuta secoli addietro è testimoniata attraverso una passeggiata lungo i bastioni di Marco Polo, sul lato Ovest della penisola, e i bastioni di Magellano, ad Est. Alghero - Plàia Civica La Plàia Civica è la piazza medievale della città, raggiungibile passando per Porta a Mare. Alghero - Cattedrale di Santa Maria [caption id="attachment_34816" align="aligncenter" width="622"] La cattedrale di Santa Maria dell'Immacolata ad Alghero[/caption] La Cattedrale di Santa Maria in stile gotico-catalano racchiude al suo interno il monumento funebre a Maurizio Savoia, oltre ad un altare tardo-barocco dell'età sabauda. Alghero - Plàia del Bisbe La Plàia del Bisbe è una piazza in stile neoclassico che contiene il Teatro Civico, il Palazzo Vescovile e la Casa Doria. Alghero - Piazza Sulis Piazza Sulis è una vivace piazza alberata, ricca di caffetterie in cui prendersi una pausa, e da cui è possibile osservare i resti del Forte de la Magdalena. Alghero - Nuraghe [caption id="attachment_34818" align="aligncenter" width="622"] Le Nuraghe di Palmavera (Alghero)[/caption] In tutto il territorio sono stati scoperti e portati alla luce molte nuraghe, come Siseri e Palmavera, che costituiscono delle vere e proprie cittadine nuragiche. Alghero - sepolcreti di Sant'Imbenia I sepolcreti di Sant'Imbenia testimoniano la presenza fenicia nella zona. Alghero - Paesaggi e Riserve Il mare di Alghero è contornato da suggestivi litorali rocciosi e incantevoli spiagge di sabbia finissima: il mare e le sue meraviglie naturali sono oggi tutelati dal Parco Regionale di Porto Conte e dalla Riserva Marina di Capo Caccia (Isola Piana). Alghero - Grotte di Nettuno [caption id="attachment_34817" align="aligncenter" width="622"] Interno delle grotte di Nettuno ad Alghero[/caption] In 30 minuti è possibile arrivare in traghetto a Capo Coccia, dove è possibile visitare le Grotte di Nettuno (Coves de Neptú), lunghe circa 4 chilometri; al loro interno, tra stalattiti e stalagmiti, sorge un piccolo lago salato. Alghero - Siti archeologici Tra i siti archeologici di cui il territorio abbonda è consigliato visitare l'antico porto romano di Portus Ninpharus e la chiesa della Santissima Trinità di Saccargia.   Leggi anche:  Le spiagge più belle di Alghero Le spiagge più belle della Sardegna
CONDIVIDI
Segui MarcoPolo su:

Via Tiburtina 924, 00156 Roma tel. +39 06.43224.1 fax +39 06.43224.777 - Via Boccaccio 4, 20123 Milano tel. +39 02 55410.829 fax +39 02.55410.734

www.ltmultimedia.tv - corporate@ltmultimedia.tv