alice lifestyle leonardo marcopolo

Viaggiare alle Seychelles è anche un’esperienza sensoriale dove è soprattutto il gusto ad avere la meglio. Frutto della fusione di culture che hanno reso caratteristica questa terra, la gastronomia elegge il pesce principe indiscusso delle tavole. Cucinato in mille modi differenti viene impreziosito da erbe aromatiche come cannella, chiodi di garofano, aglio, menta, peperoncino, zenzero, cardamomo, curry e noce moscata.

Nei resort più esclusivi, sulle tavole, non può mancare sushi freschissimo, mentre nei ristoranti creoli viene servito principalmente alla griglia accompagnato da “patatine”, le Friyapen frit, chips di frutto del pane. E come per tutte le mete esotiche la frutta è l’elemento irrinunciabile, soprattutto servita su “barchette” di legno in riva al mare.

Cibo delle Seychelles

Vediamo i consigli di Marcopolo su dove mangiare alle Seychelles, divisi per località seguendo il nostro itinerario.

Mahé – Victoria

Per pranzo ci si può fermare a mangiare in uno dei ristoranti creoli poco lontani da Il Sir Selwyn Selwyn Clarke Market, luogo ideale per acquistare souvenir (è aperto dal lunedì al venerdì dalle 7.00 alle 17.30; sabato dalle 6.00 alle 14.00; chiuso la domenica e i giorni festivi).

Tra i più buoni: Kaz Zanana Pink Salt, il Marie Antoinette, il Konoba (chili bar e steak house).

Denis Island

A Denis Island sorgono solo i 25 cottage del Denis Private Island Hotel. I proprietari gestiscono la propria azienda agricola sull’isola e tutti i prodotti che vengono serviti a tavola sono a Km 0. Il ristorante, infatti, è considerato uno tra i migliori delle Seychelles.

Pralin e La Digue

Pralin è un’isola ricca di spiagge meravigliose: su Anse Lazio, una delle più famose, direttamente sulla spiaggia, sorge un delizioso ristorante creolo, dove non si può perdere il trionfo di pesce.

A La Digue, una spiaggia da non perdere è Anse Reunion, dove sorge La Digue Island Lodge: qui si può dormire, o semplicemente fermarsi a gustare le prelibatezze del suo rinomato ristorante.