alice lifestyle leonardo marcopolo

Gli spostamenti tra le isole delle Seychelles vi spaventano? Non temete, muoversi non è complicato e con la nostra guida su come spostarsi, le Seychelles si riveleranno comode come una passeggiata!

Mahé – Victoria

Per girare Mahé e raggiungere le sue spiagge come Beau Vallon, Anse Royale, Anse Intendance, Anse du Riz che sono tra le più belle dell’isola, si può decidere di affittare una macchina, con o senza autista, presso i numerosi rent a car dell’isola, quasi tutti presenti in aeroporto (un elenco completo delle strutture che noleggiano auto si trova sul sito www.seychelles.travel.it); oppure si possono utilizzare gli autobus pubblici (le informazioni si trovano sullo stesso sito).

Molti resort, per gli amanti delle escursioni, organizzano invece gite di livelli di difficoltà differenti. Per informazioni più dettagliate si possono acquistare in loco brochure prodotte dal Ministero dell’Ambiente dedicate ai singoli sentieri che sono in vendita al negozio Antigone e ai Giardini Botanici.

Riguardo a Victoria, la capitale, il modo migliore per visitarla è a piedi, visto che in meno di un’ora si può vedere praticamente tutto.

Denis Island e Pralin

Denis Island, un atollo privato, è raggiungibile in aereo da Mahé con voli giornalieri. Attenzione però: Denis Island è collegata via aereo solo con Mahé. Per spostarsi sulle altre isole, quindi, è necessario tornare prima alla “base”. Praslin è la seconda isola più grande delle Seychelles e si gira molto facilmente sia affittando una macchina all’aeroporto, sia prendendo gli autobus locali (info su: www.seychelles.travel/it).

La Digue

Sicuramente le dimensioni ridotte di La Digue rendono molto agevole lo spostamento interno. A piedi in meno di un’ora si raggiunge qualsiasi parte, ma il modo migliore per conoscerla è sicuramente la bicicletta, anche se una gita in carretto trainato da buoi è molto suggestivo e andrebbe provato, almeno una volta, come una delle esperienze da fare su queste isole meravigliose.