alice lifestyle leonardo marcopolo

Si dice Polinesia si pensa barriera corallina.

Siete curiosi di vedere di che si tratta? Noi di Marcopolo siamo andati in Polinesia per voi, cliccate play sul video inserito in questo articolo e mi raccomando..aprite gli occhi e chiudete la bocca :-)

Parliamo di incantevoli lagune, splendide acque cristalline, meravigliose spiagge insomma un vero e proprio sogno esotico che forse anche per via del suo isolamento geografico è considerata una delle mete turistiche più ambite

Da sempre la Polinesia francese ha esercitato un grande fascino sugli occidentali e su importanti personaggi, come il pittore francese Gauguin o il grande navigatore inglese Cook. Non vi è dubbio che anche voi rimarrete soggiogati dal fascino di queste isole, considerate un vero e proprio paradiso tropicale.

Sono perle preziose le 118 isole e atolli disseminati nel Sud Pacifico, conosciute appunto come Polinesia Francese. Un giardino dell’Eden ricco di fiori di gelsomino, ibisco e tiare tahiti, il fiore simbolo che cresce solo qui. La fauna terrestre non è particolarmente ricca. Si contano 120 specie di uccelli e 800 di pesci tropicali, nonché un’infinità di crostacei: aragoste, cicale di mare, gamberi e gamberetti. E poi mammiferi del mare: balene e delfini.
Le isole si distinguono in due gruppi: le isole alte, che hanno al centro picchi montuosi ricoperti da lussureggianti foreste, circondate a volte da una laguna chiusa dalla barriera corallina, e le isole basse o atolli, che sono antichi crateri vulcanici sommersi che affiorano sulla superficie del mare e si presentano come strisce di sabbia bianca che abbracciano le lagune interne.

Poiché la stagione delle piogge è particolarmente fastidiosa e umida in questo arcipelago, se non volete passare le giornate con l’ombrello, evitate il periodo che va da dicembre a marzo!
Vi consigliamo di visitare la Polinesia dalla metà di aprile fino a metà ottobre quando il clima è decisamente più fresco e asciutto e la vostra vacanza decisamente più piacevole! Da vedere assolutamente tahiti, bora bora, papete e le isole marchesi.