alice lifestyle leonardo marcopolo

Mondello, borgo che sorge nel golfo compreso tra Capo Gallo e Punta di Priola, a pochi chilometri da Palermo, è una delle più rinomate mete turistiche della Sicilia, nonché location scelta da Luchino Visconti per girare il suo film su Il Gattopardo.

Mondello nacque inizialmente come borgo di pescatori e marinai dedito alla pesca del tonno, in un territorio privo dell’attuale zona di balneazione: la spiaggia del litorale di Mondello era un tempo una zona paludosa, bonificata molti anni dopo per volere del principe Francesco Lanza di Scalea.

Da allora la zona è stata un continuo crescendo edilizio tra ville in stile Liberty situate per tutto il lungomare di Mondello e la costruzione del famoso Stabilimento.

Dell’antico borgo che era un volta, Mondello conserva solamente alcune torri quattrocentesche, delle imbarcazioni tipiche del tempo visibili dal porto della cittadina e alcuni resti all’interno del paese.

Oggi Mondello è una meta turistica piena di luoghi da visitare che attira non solo i vicini abitanti di Palermo ma anche visitatori e bagnanti da tutto il mondo; non a caso è stata scelta per ospitare la XXVI edizione del World Festival on the Beach, il festival dedicato agli amanti del windsurf e non solo.

Mondello – Ristoranti

Pizzeria ristorante Al Gabbiano – Prezzo: 50-75 euro (Informazioni – tel. 091 450313). Il ristorante, una palaffita sul mare sulla baia di Mondello, offre una cucina locale rivisitata: da provare il cocktail di gamberi e il carpaccio di pesce spada.

Ristorante Bye Bye Blues – Prezzo: 50-75 euro (Informazioni – tel. 091 6841415). Appartato rispeto agli altri locali del lungomare, il ristorante propone una cucina a metà tra tradizione e creatività: il fian di melanzane con fonduta al pomodoro e il filetto di dentice con salsa allo zafferano e verdure croccanti sono solo due dei piatti originali del ristorante.