alice lifestyle leonardo marcopolo

Mini Transat 2015: un’avventura senza confini su Marcopolo

La Mini Transat 2015 di Michele Zambelli, a bordo di Illumia 788, è diventata un documentario di 60 minuti, “Il Mio Oceano”, che verrà trasmesso il 21 maggio in prima serata sul canale MARCOPOLO (canale 222 digitale terrestre). Il video racconta la traversata di oltre 4000 miglia ─ dalla Francia ai Caraibi, passando per le Canarie ─ percorsa dallo skipper forlivese, che ha chiuso la tappa finale classificandosi al secondo posto. Un susseguirsi di immagini che rivelano la vita di bordo, la quotidianità di un giovane che naviga in solitario, in mezzo alle onde, su una barca di sei metri e cinquanta alla conquista del podio.

foto Mini Transat 2015

Ed è il punto di vista di chi resta a terra a completare il documentario: le parole e le immagini di Zambelli fanno da intermezzo al racconto della fidanzata Giulia e della madre Marzia, su come la famiglia di un velista vive la lontananza del proprio caro dalla terraferma per lunghi periodi di tempo. Il Mio Oceano mi ha permesso di far conoscere nel dettaglio la regata ─ ha dichiarato Zambelli ─ e spero possa essere utile a chi sta programmando la prossima Mini. A me lo sarebbe stato.

Nel frattempo, il giovane skipper si sta preparando per la stagione 2016, ancora supportato da Illumia, società bolognese attiva nella vendita di energia elettrica e gas. Ma con una nuova barca, Illumia 12, (un Class 9.50 progettato da Sam Manuard), scelta da Zambelli in memoria di Alessandro Bruno ─ l’amico velista che l’ha costruita e ha perso la vita nel 2013 ─ che il giovane skipper porterà sulla linea di partenza della Ostar 2017, regata transatlantica in solitario dall’Inghilterra a Newport in America.

foto Mini Transat 2015

Abbiamo deciso di sponsorizzare Michele Zambelli perché rispecchia appieno l’identità e i valori dell’azienda”, ha affermato Marco Bernardi, presidente di Illumia. “Noi siamo attratti da tutte quelle esperienze che sono sinonimo di forza e coraggio e da chi le interpreta senza paura di sbagliare. Come dice la nostra vision: ‘Sogniamo persone in movimento, che impegnano la propria energia, unica e irripetibile, per lasciare un segno positivo nella storia’. Per questo saremo sulla linea di partenza insieme a Michele, a bordo di Illumia 12, sostenendolo con tutta la nostra carica energetica.

foto Mini Transat 2015

Il primo appuntamento della nuova stagione di Illumia 12 sarà in Adriatico, il 29 maggio, in occasione de La Cinquecento x2, organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita di Caorle, dove Zambelli sarà in coppia con lo skipper veneziano Luca Tosi, anche lui proveniente dal circuito dei Mini 6.50. Il percorso prevede 500 miglia con rotta Caorle-Sansego-Isole Tremiti-Sansego-Caorle e sarà un banco di prova per la nuova imbarcazione. Come con il Mini 788 – ha concluso Zambelli – anche con Illumia 12 dobbiamo imparare a conoscerci ed entrare in contatto. Dopo il trasferimento da Genova a Rimini ho capito che ci piacciamo.