alice lifestyle leonardo marcopolo

Un viaggio in Umbria non può dirsi completo se non si esplora a fondo la sua cucina, tradizionale, semplice e gustosa. Regina assoluta è la carne, soprattutto quella di maiale, così come quella di cinghiale, che viene trattata e proposta in mille modi: dalla porchetta al prosciutto, dal capocollo al barbozzo, i macellai locali, i cosiddetti norcini, sono punto di riferimento per i buongustai italiani e stranieri. Parte integrante delle ricette tradizionali sono anche i cereali, i legumi (celebri le lenticchie piccole e verdi di Castelluccio, nei pressi di Norcia) e il tartufo, protagonista di una gran quantità di piatti e di molte sagre organizzate in diverse cittadine umbre per tutto il mese di novembre.