Danimarca – Contatti
Portogallo – Info
Danimarca - Info

Nome paese: Regno di Danimarca

Continente: Europa

Popolazione: 5564219

Forma di governo: Monarchia

Capitale: Copenaghen

Lingue: Danese

Religioni: 90% protestantesimo

Moneta: corona danese

Fuso orario: UTC+1 (come l'Italia)

Festa nazionale: 5 giugno

Clima: La Danimarca ha un clima mite e temperato. In estate il tempo è mutevole, ventilato e con bassa umidità. Anche se di giorno la temperatura può raggiungere i 30°C le sere sono spesso fresche

Voltaggio elettrico: 220 Volts (50Hz)

Documenti richiesti: Carta d'identità valida per l'espatrio. I bambini al di sotto dei 15 anni accompagnati dai genitori possono viaggiare col certificato d'identità valido per l'espatrio, oppure con l'iscrizione sul passaporto dei genitori. I minori di 15 anni non accompagnati da genitori devono possedere il passaporto personale

Vaccinazioni richieste: nessuna

Aggiungi ai preferiti
Stampa
PDF
Tags:adutedanimarcainformazioniturismo
Articoli Correlati

Consigli Vacanze

L'isola di Rügen, sul Mar Baltico, insieme a cinque vaste aree protette in quattro diversi Länder della Germania, ospita faggeti storici dal valore inestimabile. Tutti siti naturalistici che l'Unesco ha posto sotto tutela, dichiarandoli Patrimonio Naturale dell'Umanità. Le aree protette includono i parchi nazionali di Jasmund e Muritz in Meclemburgo-Pomerania, la foresta di Grusmin nel Brandeburgo, il parco nazionale Kellerwald-Edersee in Assia e il parco nazionale Hainich in Turingia. Queste straordinarie foreste appartengono al patrimonio di faggi primordiali che 6.500 anni fa coprivano fino al 40% del continente europeo. I diversi caratteri delle aree del bosco e le loro forme tipiche rispecchiano l’evoluzione delle foreste nelle zone centrali dell’emisfero boreale. Gli amanti della natura e delle escursioni troveranno in questi luoghi un rifugio ideale e potranno arrampicarsi sui faggi slanciati per ammirarne le chiome dall’alto. Alcune delle foreste in assoluto più suggestive si trovano sull’isola di Rügen, la più grande isola della Germania, situata nel mar Baltico di fronte alle coste del Meclemburgo-Pomerania. L'isola è famosa per le bianche scogliere di Stubbenkammer, immortalate dal pittore Caspar David Friedrich. Isola di Rügen - Cosa vedere Se deciderete di scoprire queste meraviglie della natura, ecco cosa vi consigliamo di non perdere assolutamente: - Il Parco Nazionale di Königsstühl con le sue straordinarie falesie cretacee, impresse su tela dal famoso pittore Caspar David Friedrich. Il parco nazionale ospita una grande varietà di specie animali e vegetali, tra cui la rarissima aquila di mare. - La cittadina di Sellin, la più bella località sul Mar Baltico con la sua caratteristica architettura balneare e le imponenti ville che fiancheggiano anche la famosa Wilhelmstrasse. - Binz, la più celebre località balneare dell’isola di Rügen, caratterizzata da una sorprendente architettura marittima, da ponti imponenti, da un ricco calendario di eventi culturali e da un’offerta gastronomica particolarmente ricca. - Un giro a bordo del famoso “Rasender Roland", il trenino che attraversa nel suo tragitto le principali località dell’isola e arriva fino a Putbus, passando per Sellin e Binz. Per saperne di più, consulta i siti: http://www.ruegen.de/en/ueber-ruegen.html http://weltnaturerbe-buchenwaelder.de/en/ancient-beech-forests-of-germany.html
CONDIVIDI

Francia

Con 543965 chilometri quadrati e 61 milioni di abitanti (che diventano quasi 675000 chilometri quadrati e oltre 65 milioni con i dipartimenti e territori d'Oltremare) la Francia è un paese di record. È il paese più visitato nel mondo, con una capitale, Parigi, che da 75 anni è la prima città turistica per arrivi e un monumento simbolo, la Tour Eiffel, che è il monumento più "gettonato" a livello mondiale. Sono tanti i motivi di richiamo dell'Héxagone: la grande varietà di paesaggi, che spaziano dall'alta montagna e lo sci (il più grande comprensorio sciistico del mondo è in Francia) alle coste e alle isole, mediterranee e atlantiche, le città d'arte, le ricchezze della cultura, i monumenti, i musei... E soprattutto l'arte di vivere, che si declina dalla grande gastronomia e dagli chef più famosi (Paul Bocuse, Alain Ducasse, Anne-Sophie Pic, l'unica donna "3 stelle Michelin" di Francia) ai vini celebrati, dagli hotel di charme ai prodotti tipici (oltre 500 formaggi diversi!) alle tradizioni. Non a caso recentemente l'Unesco ha inserito il "pranzo alla francese" nel Patrimonio culturale "immateriale" dell'umanità (in totale sono una trentina i siti francesi classificati nel Patrimonio Unesco). La Francia è il primo paese al mondo a ricevere un riconoscimento legato al mondo dell'alimentazione e della cucina, un riconoscimento non solo alle ricette, ai prodotti e ai grandi chef, ma al contesto sociale e al gusto della convivialità che nasce attorno a un pranzo, e che è tipico della cultura francese e definisce l'identità di un territorio. E quest'anno, il 23 settembre 2011 verrà celebrata la prima Festa della gastronomia francese. Un paese così vario, offre infinite proposte turistiche. Vacanze alla scoperta del patrimonio d'arte e storia e degli splendidi paesaggi, vacanze eno-gastronomiche, vacanze-benessere (la talassoterapia è nata qui, e centri termali e spa sono all'avanguardia), vacanze natura nei parchi (il 14% del territorio è protetto, con 9 parchi nazionali e 45 parchi regionali), vacanze sugli sci, randonnée a piedi, a cavallo o in bicicletta, vacanze per visitare una città, i tanti castelli e monumenti, una grande mostra... La Francia ha sempre una proposta su misura, per ogni desiderio di vacanza.
CONDIVIDI

Francia

Mitica, popolare, monumentale, di tendenza... Parigi ha mille volti. Anzi, meglio: non esiste una sola Parigi, e ognuno può scegliere la "sua" città su misura. Accanto al tour classico della Parigi monumentale, irrinunciabile (il Louvre e Notre Dame, il Museo d'Orsay, La Tour Eiffel e l'Arco di Trionfo, il Sacro Cuore, Montmartre...) c'è la Parigi dei quartieri di charme, dei bistrot e dei ristoranti stellati, dello shopping di lusso e delle boutique branchées... Senza dimenticare la Parigi della cultura, naturalmente. Cultura, nella capitale, è un termine molto ampio, forse più che altrove. Cultura è arte, grandi mostre, moda, tendenza, e art de vivre, quel tocco francese che rende Parigi unica. E naturalmente i musei, per tutti i gusti, dai grandi classici irrinunciabili, a cominciare naturalmente dal Louvre a musei meno noti, che regalano il piacere della scoperta. Tra i più visitati, e attualmente al 2° posto dopo il Museo Pompidou (che ha scavalcato il Louvre!), c'è il Museo del quai Branly, ai piedi della Tour Eiffel, progettato dall'architetto Jean Nouvel, dedicato all'arte e alla cultura dei paesi extraeuropei (Africa, Asia, Oceania, Americhe) e già diventato una vera cittadella della cultura, con un programma di spettacoli dal vivo, concerti, film, conferenze, mediateca, sala lettura, due ristoranti... Un museo del XXI secolo, che mette a disposizione del pubblico strumenti interattivi di scoperta (sito internet, audioguide, ecc.) e programma ogni anno svariate esposizioni (per informazioni: www.quaibranly.fr. Da vedere anche il bel Museo di Arti Decorative di rue de Rivoli, che presenta le arti in tutti i loro aspetti: storici, culturali, sociali, testimoniando l'arte di vivere alla francese, il savoir faire degli artigiani e degli industriali, la ricerca degli artisti attraverso 6000 opere (per informazioni: www.lesartsdecoratifs.fr). Curioso il museo delle lettere e dei manoscritti, in un palazzo del '700 sul boulevard Saint Germain (per informazioni: www.museedeslettres.fr). Ma Parigi è anche la capitale dello shopping, con i grandi stilisti e i templi del lusso nelle vie della moda (av. Montaigne, rue de la Paix, gli Champs Elysées) e le boutique degli stilisti emergenti, attorno al Canal St. Martin, nella rue des Francs Bourgeois e nel Marais, a Saint Germain, i concept store più branchée... E il mercato delle pulci più famoso del mondo! Da non perdere Parigi by night, con i locali aperti fino al mattino, sempre nuovi appuntamenti trendy, la Notte Bianca che è ormai diventata un appuntamento di culto... I bar branché, i locali glamour della notte (compresi i classici cabaret) i ristoranti che fanno le ore piccole... tutto il fascino della ville lumière. Una Parigi qui bouge, sempre in movimento, sempre diversa…ma anche deliziosamente romantica e di charme: in una parola,unica.
CONDIVIDI
Segui MarcoPolo su:

Via Tiburtina 924, 00156 Roma tel. +39 06.43224.1 fax +39 06.43224.777 - Via Boccaccio 4, 20123 Milano tel. +39 02 55410.829 fax +39 02.55410.734

www.ltmultimedia.tv - corporate@ltmultimedia.tv