Danimarca – Contatti
Portogallo – Info
Danimarca - Info

Nome paese: Regno di Danimarca

Continente: Europa

Popolazione: 5564219

Forma di governo: Monarchia

Capitale: Copenaghen

Lingue: Danese

Religioni: 90% protestantesimo

Moneta: corona danese

Fuso orario: UTC+1 (come l'Italia)

Festa nazionale: 5 giugno

Clima: La Danimarca ha un clima mite e temperato. In estate il tempo è mutevole, ventilato e con bassa umidità. Anche se di giorno la temperatura può raggiungere i 30°C le sere sono spesso fresche

Voltaggio elettrico: 220 Volts (50Hz)

Documenti richiesti: Carta d'identità valida per l'espatrio. I bambini al di sotto dei 15 anni accompagnati dai genitori possono viaggiare col certificato d'identità valido per l'espatrio, oppure con l'iscrizione sul passaporto dei genitori. I minori di 15 anni non accompagnati da genitori devono possedere il passaporto personale

Vaccinazioni richieste: nessuna

Aggiungi ai preferiti
Stampa
PDF
Tags:adutedanimarcainformazioniturismo
Articoli Correlati

Francia

Con 543965 chilometri quadrati e 61 milioni di abitanti (che diventano quasi 675000 chilometri quadrati e oltre 65 milioni con i dipartimenti e territori d'Oltremare) la Francia è un paese di record. È il paese più visitato nel mondo, con una capitale, Parigi, che da 75 anni è la prima città turistica per arrivi e un monumento simbolo, la Tour Eiffel, che è il monumento più "gettonato" a livello mondiale. Sono tanti i motivi di richiamo dell'Héxagone: la grande varietà di paesaggi, che spaziano dall'alta montagna e lo sci (il più grande comprensorio sciistico del mondo è in Francia) alle coste e alle isole, mediterranee e atlantiche, le città d'arte, le ricchezze della cultura, i monumenti, i musei... E soprattutto l'arte di vivere, che si declina dalla grande gastronomia e dagli chef più famosi (Paul Bocuse, Alain Ducasse, Anne-Sophie Pic, l'unica donna "3 stelle Michelin" di Francia) ai vini celebrati, dagli hotel di charme ai prodotti tipici (oltre 500 formaggi diversi!) alle tradizioni. Non a caso recentemente l'Unesco ha inserito il "pranzo alla francese" nel Patrimonio culturale "immateriale" dell'umanità (in totale sono una trentina i siti francesi classificati nel Patrimonio Unesco). La Francia è il primo paese al mondo a ricevere un riconoscimento legato al mondo dell'alimentazione e della cucina, un riconoscimento non solo alle ricette, ai prodotti e ai grandi chef, ma al contesto sociale e al gusto della convivialità che nasce attorno a un pranzo, e che è tipico della cultura francese e definisce l'identità di un territorio. E quest'anno, il 23 settembre 2011 verrà celebrata la prima Festa della gastronomia francese. Un paese così vario, offre infinite proposte turistiche. Vacanze alla scoperta del patrimonio d'arte e storia e degli splendidi paesaggi, vacanze eno-gastronomiche, vacanze-benessere (la talassoterapia è nata qui, e centri termali e spa sono all'avanguardia), vacanze natura nei parchi (il 14% del territorio è protetto, con 9 parchi nazionali e 45 parchi regionali), vacanze sugli sci, randonnée a piedi, a cavallo o in bicicletta, vacanze per visitare una città, i tanti castelli e monumenti, una grande mostra... La Francia ha sempre una proposta su misura, per ogni desiderio di vacanza.
CONDIVIDI

Francia

Mitica, popolare, monumentale, di tendenza... Parigi ha mille volti. Anzi, meglio: non esiste una sola Parigi, e ognuno può scegliere la "sua" città su misura. Accanto al tour classico della Parigi monumentale, irrinunciabile (il Louvre e Notre Dame, il Museo d'Orsay, La Tour Eiffel e l'Arco di Trionfo, il Sacro Cuore, Montmartre...) c'è la Parigi dei quartieri di charme, dei bistrot e dei ristoranti stellati, dello shopping di lusso e delle boutique branchées... Senza dimenticare la Parigi della cultura, naturalmente. Cultura, nella capitale, è un termine molto ampio, forse più che altrove. Cultura è arte, grandi mostre, moda, tendenza, e art de vivre, quel tocco francese che rende Parigi unica. E naturalmente i musei, per tutti i gusti, dai grandi classici irrinunciabili, a cominciare naturalmente dal Louvre a musei meno noti, che regalano il piacere della scoperta. Tra i più visitati, e attualmente al 2° posto dopo il Museo Pompidou (che ha scavalcato il Louvre!), c'è il Museo del quai Branly, ai piedi della Tour Eiffel, progettato dall'architetto Jean Nouvel, dedicato all'arte e alla cultura dei paesi extraeuropei (Africa, Asia, Oceania, Americhe) e già diventato una vera cittadella della cultura, con un programma di spettacoli dal vivo, concerti, film, conferenze, mediateca, sala lettura, due ristoranti... Un museo del XXI secolo, che mette a disposizione del pubblico strumenti interattivi di scoperta (sito internet, audioguide, ecc.) e programma ogni anno svariate esposizioni (per informazioni: www.quaibranly.fr. Da vedere anche il bel Museo di Arti Decorative di rue de Rivoli, che presenta le arti in tutti i loro aspetti: storici, culturali, sociali, testimoniando l'arte di vivere alla francese, il savoir faire degli artigiani e degli industriali, la ricerca degli artisti attraverso 6000 opere (per informazioni: www.lesartsdecoratifs.fr). Curioso il museo delle lettere e dei manoscritti, in un palazzo del '700 sul boulevard Saint Germain (per informazioni: www.museedeslettres.fr). Ma Parigi è anche la capitale dello shopping, con i grandi stilisti e i templi del lusso nelle vie della moda (av. Montaigne, rue de la Paix, gli Champs Elysées) e le boutique degli stilisti emergenti, attorno al Canal St. Martin, nella rue des Francs Bourgeois e nel Marais, a Saint Germain, i concept store più branchée... E il mercato delle pulci più famoso del mondo! Da non perdere Parigi by night, con i locali aperti fino al mattino, sempre nuovi appuntamenti trendy, la Notte Bianca che è ormai diventata un appuntamento di culto... I bar branché, i locali glamour della notte (compresi i classici cabaret) i ristoranti che fanno le ore piccole... tutto il fascino della ville lumière. Una Parigi qui bouge, sempre in movimento, sempre diversa…ma anche deliziosamente romantica e di charme: in una parola,unica.
CONDIVIDI

Germania

Con un'estensione che va dalle Alpi bavaresi alle coste del Mare del Nord e dal Reno ai confini della Polonia, la Germania è un Paese vasto e complesso dalla storia plurimillenaria, che offre moltissimi richiami: città fra le più all'avanguardia d'Europa e borghi medievali con torri e mura, metropoli dall'alta densità urbana e natura incontaminata, montagne e chilometri di spiagge, incredibili musei, cultura, divertimento e – sempre – un ottimo rapporto qualità/prezzo per chi la sceglie come meta di vacanza. A Sud della Germania si incontrano la Baviera e il Baden-Württemberg, regioni di grande natura – con le Alpi tedesche, la Foresta Nera e il Lago di Costanza, conosciuto come il "Mare della Germania" – ma anche ricche di storia e cultura, dove i retaggi della civiltà contadina sono mantenuti vivi nelle feste popolari, nei costumi della tradizione e nel folclore. Seguendo il corso dei fiumi Mosella e Reno verso nord si attraversano eleganti regioni vinicole e si ripercorrono i luoghi cari ai poeti romantici, come la rocca della sirena Loreley e le terre dei Nibelunghi, fino a giungere a Colonia e a Düsseldorf, città dinamiche e cosmopolite, specchio della Germania più moderna. La Ruhr, nella parte più occidentale del Paese, ha saputo riconvertirsi da terra dell'acciaio e del carbone a realtà post-industriale, miniera d'arte e cultura, mentre le regioni orientali della Germania custodiscono tesori come ad esempio le storiche Erfurt, Dresda, Lipsia o Weimar, tornate a nuova vita dopo la riunificazione, e Potsdam, capoluogo del Brandeburgo. Potsdam è nota anche come la "Versailles tedesca" per il grande numero di parchi e palazzi, tra cui lo stupendo Sanssouci. A Nord, infine, si trovano le città anseatiche dal glorioso passato, quali Amburgo, Brema, Lubecca, Wismar, Stralsund e una natura per molti aspetti ancora incontaminata – come sull'isola di Rügen, a Usedom e a Hiddensee, affacciate sul Mar Baltico, o ancora nelle Isole Frisoni, nel Mare del Nord - dove gli uomini vivono ancora secondo le regole del vento e delle maree.
CONDIVIDI
Segui MarcoPolo su:

Via Tiburtina 924, 00156 Roma tel. +39 06.43224.1 fax +39 06.43224.777 - Via Boccaccio 4, 20123 Milano tel. +39 02 55410.829 fax +39 02.55410.734

www.ltmultimedia.tv - corporate@ltmultimedia.tv