alice lifestyle leonardo marcopolo

A partire dal 22 luglio è in edicola il nuovo numero della rivista di Marcopolo. Ospite d’onore in copertina e nel servizio di apertura l’attrice Caterina Murino, di origine sarde. Che ci conduce alla scoperta di una Sardegna più selvaggia, quella del sud

Questo  nella Sardegna meridionale è un viaggio lontano dal clamore e dalla mondanità. Guidato dalla natura, attraversato da strade che assecondano il paesaggio aprendosi sulla costa o penetrando nell’entroterra. Che esorta al silenzio delle calette solitarie, che invita a esplorare aree protette, al relax nelle ottime strutture di accoglienza, a gustare i sapori forti della terra e quelli più leggeri del mare, a sfiorare le trame dei tessuti, a contemplare i fenicotteri.

Il mare della sardegna meridionale

Sardegna: la costa meridionale

È una Sardegna splendida, facilmente raggiungibile arrivando all’aeroporto di Cagliari, da cui partire all’esplorazione della costa del sud, ancora incontaminata nella sua bellezza selvaggia, ma con tutti i servizi e le comodità per godere appieno della vacanza.

Il mare lascia a bocca aperta per quanto è trasparente, con tutte le sfumature, dall’azzurro chiaro al blu scuro. Verrebbe da dire un mare da Maldive, ma in realtà chi conosce questa zona, lo sa: questo è un mare da Sardegna.

Sardegna meridionale: una spiaggia privata

Iniziamo la scoperta del territorio spostandoci a est di Cagliari, nella zona di Villasimius (dove si può alloggiare all’Hotel Cala Caterina), per proseguire nell’entroterra, nel paese di Orroli, famoso per i molti tipi di pani, e finire sulla costa a ovest della città, con spiagge splendide come Chia.

La Sardegna di Caterina Murino

Ad accompagnarci in questo viaggio è Caterina Murino, l’attrice che, pur nella dimensione internazionale del suo successo, sente ancora forte il legame con le origini: cagliaritana doc, ama e conosce questa terra con entusiasmo contagioso e ne è un’ambasciatrice perfetta: “Provo un amore viscerale per la mia terra. Ogni volta che torno è un colpo al cuore. E un colpo d’occhio… quest’isola è fatta di luoghi a tratti inesplorati, di natura selvaggia, di colori magici. Come quelli delle sue acque, limpide e smeraldine, che credetemi non ho trovato in nessun altro posto al mondo. Persino le Maldive non hanno quell’elettricità del nostro mare e quell’unicità delle nostre calette.”    

Caterina Murino in Sardegna

… continuate a leggere l’articolo sulla rivista….

Marcopolo – Diari di Viaggio agosto-settembre 2014 è in edicola a partire dal 22 luglio

Gli estratti della rivista:

Piccole isole italiane. Mare bello e possibile

Forte dei Marmi compie 100 anni

Le migliori trattorie d’Italia