alice lifestyle leonardo marcopolo

Buenos Aires è una delle città più grandi dell’America Latina e il suo aspetto ricorda molto il Sud Europa, con pittoresche stradine lastricate ed edifici colorati. A Buenos Aires ci sono in tutto 46 barrios (quartieri).

Cosa vedere a Buenos Aires

Boedo è un barrio dalla connotazione italiana, tipico della classe media argentina. Qui potrete trovare numerosi bodegon, dei locali popolari, simili alle nostre trattorie, in cui si possono gustare i piatti tipici argentini.
Las Canitas è in contrasto con gli altri barrios della capitale. Ville con giardini, loft, pub e ristoranti: questo quartiere è uno dei più frequentati dai giovani di Buenos Aires.
Il tango è il protagonista a La Boca, con le sue stradine ricche di colori e turisti che ammirano divertiti i ballerini di tango.
San Telmo è uno dei barrios più pittoreschi della città e anche uno dei più antichi. Qui, tra un’atmosfera bohémienne, si tiene ogni domenica un mercatino dell’antiquariato da non perdere.

Dove mangiare

Per gustare i sapori tipici argentini, si deve visitare una delle tante parrillas che popolano Buenos Aires. Una parrilla non è altro che un ristorante che serve carne, cotta alla brace, e contorni di verdure.
Tra le tante, consigliamo: La Cabrera (Cabrera 5099, Palermo), El Desnivel (Defensa 855, San Telmo) e El Obrero (Agustín R. Caffarena 64, La Boca).

I consigli di Marcopolo

Gli hotel consigliati: Ayres De Palermo, NH Lancaster