alice lifestyle leonardo marcopolo

Belize, un utile e pratica guida alle spiagge e alla barriera corallina del Belize! Tutto quello che c’è da vedere a Belize tra riserve, resort e santuari naturali

Nonostante sia un paese piuttosto piccolo, il Belize nasconde al suo interno delle isole da sogno (cayes, ideali per una vacanza), magnifiche rovine Maya, una fitta giungla e montagne da esplorare.
Incastonato tra Messico e Guatemala, il Belize è un piccolo gioiello tutto da scoprire, per viaggi avventurosi e non solo, grazie soprattutto ai tanti resort che popolano la costa del Mar dei Caraibi.

Belize – Da vedere

Belize City – La capitale è un luogo vivace con un paio di eccellenti musei. Ma qui di solito si rimane poco: l’avventura e il richiamo del suo splendido mare è troppo forte per resistere.
Ecoturismo – Il Belize offre numerose opportunità per chi ama l’ecoturismo: dal santuario dei giaguari Cockscomb Basin (circa 2 ore da Belize City – http://www.belizeaudubon.org/) alla riserva di Pine Ridge, una delle più visitate del centro America (http://www.travelbelize.org – in inglese).

Belize – Spiagge e mare

Il Belize vanta la seconda barriera corallina più lunga del mondo, con siti di immersione tra i più spettacolari dei Cariabi. I fondali del suo mare si sono sviluppati sulla sommità di blocchi di faglia geologici, con pareti ripide e profonde sul versante orientale e acque poco profonde sul versante occidentale.
Nel 1996, l’Unesco ha inserito il Belize Barrier Reef Reseve System nei siti Patrimonio dell’Umanità. Esso include sette spettacolari riserve naturali e marine: Glover’s Reef Marine Riserve, Blue Hole Natural Monument, Half Moon Caye Natural Monument, Sapodilla Cayes Marine Reserve, Bacalar Chico National Park & Marine Reserve, Laughing Bird Caye National Park. Oltre ad ogni varietà di barriera corallina, qui si snodano atolli, minuscole isole, lagune e spiagge da sogno (http://www.travelbelize.org).
Dei cayes (isolotti da sogno) più famosi che costellano coste del Belize, Ambergris Caye e Caye Caulker sono i più noti. Qui, tra palme, spiagge e barriere coralline, potrete vivere una vacanza indimenticabile.

Belize – Consigli

Il Belize è un paese ospitale e in genere i viaggiatori non incontrano nessun problema. Ha una storia recente piuttosto pacifica, una tradizione democratica relativamente stabile ed un tenore di vita che sta migliorando, grazie anche a politiche educative di grande successo.
Tuttavia in alcuni casi è consigliabile prestare attenzione. A Belize City la microcriminalità è molto diffusa. Le strade di alcuni quartieri, come Southside, possono essere pericolose anche in pieno giorno. È quindi preferibile spostarsi in taxi, come sempre dopo il tramonto.
In città, è meglio restare nelle strade principali, senza mai ostentare gioielli o macchine fotografiche. Nel resto del paese l’atmosfera è tranquilla. Misure precauzionali vanno comunque prese in alcune località turistiche particolarmente isolate, specialmente al confine con il Guatemala.
Per informazioni sulla documentazione necessaria per l’accesso al paese, sulla sicurezza e la situazione sanitaria, visitate Viaggiare Sicuri.

Quando andare in Belize

Periodo migliore: da novembre a maggio – stagione secca. Negli altri periodi possibilità di piogge.

Belize voli – come arrivare

I prezzi per il Belize partono da 850 euro. Le principali compagnie aeree sono la Continental, la Lufthansa e la Delta airlines.

Belize hotel

Vi consigliamo Radisson Fort George (da 130 euro), Blancaneaux Lodge (da 24o euro).