Siena – Guida Toscana
Acquario di Livorno
Acquario di Livorno - Prezzi e Orari

Dopo la riapertura 2010, l'Acquario di Livorno sto ottenendo un gran successo di pubblico, grazie al restauro e alla nuova gestione dell'acquario più grande della Toscana.

Acquario di Livorno - Prezzi

Adulti, 15 euro; Ragazzi (4-12 anni), 8 euro; Ridotti (anziani, disabili e gruppi), 11,50 euro

Acquario di Livorno - Orari

Dalle 10.00 alle 18.00, tutti i giorni. Da novembre a febbraio, apertura solo sabato, domenica e festivi.

Acquario di Livorno - Come arrivare

Arrivare a Livorno e seguire le indicazioni per il Porto - Piazzale Alberto Razzauti oppure Spiazzo Pietro Mascagni.

Aggiungi ai preferiti
Stampa
PDF
Articoli Correlati

Centro

San Valentino è la festa degli innamorati: non c'è momento migliore per concedersi un viaggio romantico. La destinazione per eccellenza è ovviamente Parigi, ma esistono numerosi luoghi romantici anche a Roma. Marcopolo vi suggerisce i posti più romantici di Roma per trascorrere un indimenticabile weekend a San Valentino! Cosa rende un luogo romantico? Sicuramente contribuisce l'immaginario collettivo: se storie romantiche e viaggi di nozze hanno delle città che fanno da tipica ambientazione, è normale che il loro legame con l'amore venga rafforzato. Ma non dimentichiamoci che il "Romanticismo" (con la r maiuscola in questo caso) è anche un movimento artistico e culturale diffusosi in tutta Europa nell'Ottocento. È per questo che in un tour dei luoghi romantici a Roma non possiamo escludere capolavori dell'arte, strade antiche e viste panoramiche.  Ma la capitale offre ovviamente anche la possibilità di svariate attività a contatto con la natura, percorsi spa e cenette romantiche. Luoghi romantici a Roma: capolavori dell'antichità [caption id="attachment_32350" align="alignnone" width="622"] La Fontana di Trevi - con il lancio della monetina - è una tappa obbligata per un San Valentino romantico a Roma[/caption] Roma è una città perfetta per San Valentino, ricca di luoghi romantici. Passeggiare nel centro storico di Roma, patrimonio dell'umanità Unesco, vi farà respirare un'aria millenaria: dal Colosseo e dal Foro Romano, dove sembra ancora battere il cuore pulsante dell'Antica Roma, alla Fontana di Trevi - con l'immancabile lancio della monetina -, da piazza Navona a piazza di Spagna, fino a un salto nella contemporaneità dei prestigiosi negozi di via dei Condotti. La passeggiata in centro conserva sempre un certo fascino, ma se avete voglia di variare pur mantenendo l'aria millenaria, potreste percorrere l'Appia Antica. Ma la valenza storica della Capitale non ha eguali e offre un ventaglio di alternative davvero unico. Se siete appassionati d'arte, potreste coniugare una passeggiata mano nella mano a Villa Borghese e visitare la Galleria con l'Apollo e Dafne e il Ratto di Proserpina, capolavori di Bernini ispirati alla serie degli amori degli dei. Per un San Valentino romantico a Roma, merita una menzione anche la celeberrima Bocca delle Verità, dove potrete mettere alla prova i vostri sentimenti. Se volete seguire le tendenze (nel bene o nel male), allora dovrete assolutamente sigillare i vostri sentimenti con un lucchetto sul ponte Milvio. San Valentino romantico: il miglior panorama di Roma [caption id="attachment_32351" align="alignnone" width="622"] Il panorama dal Gianicolo è uno dei più suggestivi di Roma[/caption] Osservare il mondo dall'alto è da sempre una forte attrazione per il genere umano. Ebbene, esistono parecchi posti dove vedere il panorama romantico di Roma. Il più famoso e suggestivo, probabilmente, è il Gianicolo, nei pressi di Trastevere. Il panorama più romantico di Roma, però, è visibile dal Giardino degli Aranci (parco Savello), sull'Aventino. Percorso spa romantico a Roma Se ciò di cui avete bisogno è un po' di relax, sappiate che esistono numerosi centri benessere dove fare un percorso spa romantico a Roma. Ve ne suggeriamo due: Kamispa, in via degli Avignonesi, 11-12, che dispone di 1500 metri quadri ispirati all'armonia d'Asia con cinque Suites Doppie e uno staff buddhista che pratica tutte le tecniche di massaggio asiatiche; per un percorso spa romantico a Roma, in alternativa, potreste scegliere il Templum Salutis che effettua il rituale Hammam: bagno turco, vasca idromassaggio e una serie di trattamenti per il corpo, il tutto rigorosamente di coppia e privato. Per approfondire ecco le migliori spa a Roma. Luoghi romantici a Roma: dove mangiare [caption id="attachment_32352" align="alignnone" width="622"] Una cenetta romantica è la ciliegina sulla torta di un San Valentino romantico a Roma. In foto il Fortyseven.[/caption] Una cenetta romantica è la conclusione perfetta di un San Valentino in giro per Roma. Un posto molto particolare è il ristorante Said, nellAntica Fabbrica del Cioccolato a San Lorenzo, che propone una cenetta romantica pensata appositamente per due. Se invece la giornata di San Valentino a Roma vi ha sfiniti, potreste concedervi una cena romantica a lume di candela all'hotel Fortyseven, con la sua magnifica terrazza, e fermarvi lì a dormire. Se invece a tavola volete mettere da parte, per un attimo, il romanticismo e privilegiare il gusto deciso della cucina romana, ecco le migliori trattorie tipiche di Roma. Posto romantico dove dormire a Roma Per San Valentino serve un posto speciale dove dormire. Nella Capitale, ad esempio, è nata una nuova collezione di alberghi. Stiamo parlando delle strutture ricettive del marchio Lovely Hotels, presenti su tutto il territorio nazionale e tra loro legate dai valori dell'ospitalità e dell'accoglienza. Se si intende seguire il fil rouge artistico del San Valentino a Roma proposto da Marcopolo, si può optare per un soggiorno romantico all'hotel Art che permette di dormire tra l'arte e il design. Leggi anche: Idee per San Valentino: i luoghi romantici in Italia Pasticcerie a Roma. Le migliori boutique del dolce nella Capitale Crociera sul Tevere – Guida di Roma
CONDIVIDI

Centro

Oltre alla classicissima Roma antica con le sue notevoli perle storiche, ci sono tanti altri volti della Capitale da scoprire: tra questi, quello della Roma dei palazzi storici. Palazzo Altieri, per esempio, è uno dei più centrali e più nobili Alla famiglia Altieri apparteneva il palazzo che affaccia sulla centralissima piazza del Gesù a Roma. La famiglia Altieri e il suo palazzo a Roma La famiglia Altieri fu una delle più importanti della Roma del diciassettesimo secolo. Famiglia che annoverava tra i propri componenti anche un papa: quel Clemente X, asceso al soglio pontificio nel 1670 e morto nel 1676. La famiglia Altieri vantava origini addirittura nella nobiltà dell’antica Roma. E il palazzo che porta il suo nome “risente” di questo imponente passato. I lavori del palazzo furono commissionati dal cardinale Giovanni Battista Altieri nel 1650: venne costruito così un primo nucleo poi ampliato una ventina d’anni dopo con grande lusso. L’architetto incaricato di stilare il progetto per la prima costruzione fu Giovanni Antonio de Rossi. Palazzo Altieri di Roma – cosa vedere All’interno di palazzo Altieri  si può ammirare uno stupendo affresco realizzato da Carlo Maratta che raffigura il “Trionfo della Clemenza”, e voluto da quell’Emilio Altieri poi divenuto papa Clemente X. Nelle altre stanze del palazzo, riccamente decorate, sono custoditi diversi quadri, sculture e mobili pregiati. Una curiosità: qui abitò – fino al 1973 – l’attrice Anna Magnani. Palazzo Altieri oggi Oggi palazzo Altieri è sede in parte dell’Associazione Bancaria Italiana (ABI). E in parte è abitato da proprietari privati, che conservano ancora l’archivio della famiglia Altieri. Leggi anche: Cosa fare a Roma gratis (o quasi) 10 luoghi da visitare a Roma La Roma de "La grande bellezza" Roma, movida notturna Le migliori Spa di Roma Roma, capitale da film Le borgate di Mamma Roma Gli studios di Cinecittà Beatrice Cenci e la Roma del Seicento
CONDIVIDI

Centro

Roccalbegna è un paese piccolissimo che si trova in una Toscana “minore”. Eppure in questo borgo che non compare nemmeno sulle guide turistiche è passata la “grande” Storia. Lasciando il segno Roccalbegna, vicino Grosseto, ha una data indelebile impressa nella memoria: quella dell’11 giugno 1944. Una data in cui si intrecciano ricordi, dolori, paure ma anche orgoglio. Erano i tempi della Resistenza. E il piccolo paese di Roccalbegna entrò di diritto nella Storia. Roccalbegna è un borgo in provincia di Grosseto, a 522 metri d’altezza: quella Toscana “minore” (perché meno famosa e meno english rispetto alla più corteggiata provincia di Firenze). Una chiesa e due rocche: è così che si può riassumere la geografia di Roccalbegna. Chiesa e rocche che furono proprietà degli Aldobrandeschi. Ma questo è un andare troppo indietro nel tempo: perché la data fondamentale di Roccalbegna è segnata su un calendario di gran lunga più recente. Roccalbegna – La storia Attorno all’anno mille Roccalbegna comincia ad assumere l’architettura di oggi. E quello che era l’antico villaggio di pastori venne trasformato in un castello fortificato, pronto ad accogliere la storia che di lì in poi attraverserà al Toscana. L’attraverseranno i senesi nel 1200 e i tedeschi a metà del ‘900. Ma la storia di cui ci si ricorda in paese è molto molto più vicina a noi. Roccalbegna – L’eccidio del ‘44 L’11 giugno 1944 era una di quelle giornate che dovevano essere di festa. E invece diventò la data di un eccidio. Immaginate un paese di poche anime come Roccalbegna: che effetto può fare su queste poche anime la storia, quando passa così violentemente? Nel castello di Triana – appena fuori il paese -  le SS avevano fissato la propria base. Erano i giorni in cui i tedeschi pian piano se ne andavano dalla Toscana. Ma non è che seminassero gioie dietro di sé. In questo piccolo borgo le truppe nazifasciste uccisero sette persone. Cos’è la guerra in certi posti piccolissimi? È la vita quotidiana che d’improvviso prende la rincorsa. La guerra, in un paese di poche anime come Roccalbegna, è fatta di dettagli che diventano pietre. E pesano nella memoria. Pesano come macigni. Leggi anche: I luoghi dell Sbarco in Normandia
CONDIVIDI
Segui MarcoPolo su:

Via Tiburtina 924, 00156 Roma tel. +39 06.43224.1 fax +39 06.43224.777 - Via Boccaccio 4, 20123 Milano tel. +39 02 55410.829 fax +39 02.55410.734

www.ltmultimedia.tv - corporate@ltmultimedia.tv